Per molti tifosi juventini è stato difficile prendere sonno dopo l'epilogo della partita di Madrid. L'eliminazione della squadra di Massimiliano Allegri, arrivata a causa di un calcio di rigore molto discusso e dopo una partita straordinaria, è stato motivo di discussione non soltanto tra coloro che hanno a cuore le sorti bianconere ma anche tra chi ha assistito alla partita in modo più o meno neutrale. E questo non soltanto in Italia, ma anche all'estero da dove sono arrivate le critiche più pesanti per l'arbitro inglese Oliver.

A prendere una posizione netta e ad accendere nuovamente la miccia delle polemiche, ci ha pensato l'ex portiere paraguaiano José Luis Chilavert attraverso il suo account ufficiale di Twitter: "La mafia del calcio ha fatto fuori la Juventus". Parole pesanti che hanno inevitabilmente raccolto molte condivisioni e alimentato ulteriori discussioni attraverso i social network.

La difesa di Batistuta e Vieri

A sostenere la tesi della Juventus, che ha contestato apertamente l'arbitro, sono in realtà arrivate anche altre testimonianze importanti come quella dell'ex attaccante della Fiorentina Gabriel Omar Batistuta che, subito dopo il triplice fischio finale del match del Bernabeu, ha anche lui preso le distanze dalla decisione clamorosa del fischietto inglese: "Non posso congratularmi con nessuno stasera, sono arrabbiato. Se avessi difeso i colori della Juventus starei male come professionista e come sportivo".

Oltre alla reazione infastidita di Christian Vieri ("Arbitro patetico"), anche dalla stessa Inghilterra sono arrivati messaggi social che hanno contestato la legittimità del rigore concesso al Real Madrid. L'ex attaccante Gary Lineker, oggi apprezzato opinionista televisivo, ha infatti giudicato quantomeno dubbio il rigore e ha anche preso le difese del portiere della Juventus: "Espellere Buffon così significa sparare a Bambi".