Bufera di Natale per Radja Nainggolan. Il centrocampista dell'Inter è finito nell'occhio del ciclone prima per il ritardo in allenamento, costatogli la sospensione e una multa salata, e poi per l'audio rimbalzato in rete (sulla cui veridicità restano perplessità) che riporta alcune sue dichiarazioni, relative alla volontà di tornare alla Roma e al "macello" nerazzurro. A pagarne le conseguenze, a quanto pare, è stata la moglie di Radja, Claudia che su Instagram si è sfogata, rivelando di aver ricevuto insulti e minacce, alcuni di questi rivolti anche alle sue bambine.

https://www.instagram.com/claudia_lai_nainggolan/?hl=it
in foto: https://www.instagram.com/claudia_lai_nainggolan/?hl=it

Caso Radja Nainggolan, la moglie Claudia denuncia su Intagram: minacce e insulti anche alle figlie

Radja Nainggolan ha deciso di sospendere i suoi account social, dopo essere stato sospeso dall'Inter (salterà a tal proposito il Napoli e forse anche l'Empoli) per un ritardo in allenamento. Una situazione che però non ha impedito a numerosi utenti di sfogare la rabbia e delusione nei confronti del calciatore nerazzurro. Preso di mira il profilo della compagna del "ninja", ovvero Claudia Nainggolan. Quest'ultima nelle sue Instagram Stories ha rivelato: "Permettetemi di dire una cosa, considerando tutti gli insulti e le minacce che arrivano sul mio profilo. Io sono Claudia e tutto ciò che mi scrivete lo leggo io e nessun altro. Per quanto riguarda le minacce a me e alle mie figlie è veramente disgustoso. Vi auguro comunque un Buon Natale".

https://www.instagram.com/claudia_lai_nainggolan/?hl=it
in foto: https://www.instagram.com/claudia_lai_nainggolan/?hl=it

Gli insulti nei confronti di Radja Nainggolan

Come se non bastasse poi Claudia Nainggolan per avvalorare la sua denuncia ha postato i messaggi ricevuti da un utente scrivendo: "Buon Natale anche a te che hai chiaramente capito che questo profilo non è di mio marito". Parole tutt'altro che leggere quelle riservate al centrocampista dell'Inter e alla sua compagna: "Ma sparite da Milano a drogati, a tossici da fare schifo, sparite da Milano Pezzi di me…"

L'audio della discordia su Whatsapp

Festività natalizie e chiusura di 2018 da dimenticare dunque per Radja Nainggolan e la sua famiglia. Oltre al caso del ritardo in allenamento che ha fatto infuriare l'Inter, anche quello dell'audio divulgato su Whatsapp con il presunto sfogo del centrocampista in un dialogo con un misterioso interlocutore: "Mamma mia, sto facendo un macello qua… Voglio tornare – sembra dire Nainggolan, con riferimento forse alla volontà di rientrare nella Capitale e indossare di nuovo la maglia della Roma non prima di aver fatto ricredere tutti, tifosi interisti compresi -. Mamma mia oh, mi danno tutti per finito… Ma va bene, tanto ho sempre dimostrato sul campo e sono sempre stati zitti". E la finestra di calciomercato invernale si avvicina: il futuro del Ninja è un'incognita e chissà che non arrivino sorprese.