Il Chelsea di Maurizio Sarri conquista la finale di Carabao Cup dove troverà il Manchester City di Guardiola. I Blues hanno battuto ai calci di rigore il Tottenham 6-3 (la sfida si è chiusa 2-1 per i padroni di casa nei tempi regolamentari), ribaltando dunque lo 0-1 incassato nel match d'andata. Decisiva la rete di David Luiz dal dischetto dopo gli errore di Dier e Lucas per gli Spurs. Una serata di festa dunque per lo Stamford Bridge che prima del fischio d'inizio ha dato il benvenuto a Gonzalo Higuain, il bomber acquistato dal Milan pronto a ritrovare il feeling con il gol con Maurizio Sarri.

Il Chelsea batte il Tottenham e vola in finale di Carabao Cup

La partita si è messa subito bene per i padroni di casa che intorno alla mezz'ora hanno trovato la rete con Kanté. Il centrocampista con il destro ha battuto il vice Lloris Gazzaniga rimettendo il discorso in parità rispetto al match dell'andata. 11′ dopo il Chelsea ha calato il bis, questa volta con Hazard che ha finalizzato una bella azione, iniziata dal belga e passata anche dal cross perfetto di Azpilicueta. Una sfida che sembrava in discesa per i Blues che invece in avvio di ripresa sono stati infilati da Llorente. Colpo di testa dell'ex Juve su assist di Rose per il 2-1. Un gol pesantissimo quello dello spagnolo che ha rimesso in discorso valido per la qualificazione in parità (in Carabao Cup infatti i gol fuori casa non valgono doppio).

Ai rigori decisivi gli errori di Dier e Lucas

Il risultato non è più cambiato fino alla fine dei tempi regolamentari e dunque, il passaggio del turno si è deciso direttamente ai calci di rigore senza supplementari.  Dopo il botta e risposta Eriksen-Willian e Lamela-Azpilicueta impeccabili dal dischetto, ecco gli errori decisivi di Dier e Lucas. Se il primo calcia alle stelle, il secondo si fa ipnotizzare da Kepa. Ecco allora che il gol di David Luiz (dopo quello di Jorginho) ha permesso al Chelsea di volare in finale di Carabao Cup, dove troverà il Manchester City.