La partita tra la Juventus e il Napoli, si gioca anche fuori dal terreno di gioco. Con il mercato di riparazione alle porte e in vista della sessione della prossima estate, i due club potrebbero tornare a sfidarsi per Faouzi Ghoulam: difensore che piace molto ai bianconeri e che non ha ancora rinnovato con la società di Aurelio De Laurentiis. L'intesa tra il giocatore ed il club partenopeo, che sembrava vicina grazie all'offerta del patron azzurro (quasi 3 milioni netti a stagione con clausola di quasi 40 milioni per l'estero), è invece ancora congelata a causa del mancato accordo per i diritti d'immagine dell'algerino. Seguito da molti "top club", Ghoulam pare anche intenzionato a chiedere di più a De Laurentiis: mossa che potrebbe portare alla rottura definitiva tra le parti e al possibile addio dell'ex Saint-Etienne.

L'offerta della Juventus.

La dirigenza bianconera, alla luce dei fatti, continua a monitorare la situazione. Dopo i primi contatti con il fratello del difensore, la Juventus potrebbe dunque intavolare una trattativa con Jorge Mendes: potente procuratore che, tra i tanti, segue anche Ghoulam. Nonostante il famoso agente spinga per una soluzione con De Laurentiis, la famiglia del giocatore di Maurizio Sarri guarda invece ad un passaggio alla Juventus campione d'Italia: società pronta a convincere Ghoulam con un ingaggio da 4 milioni netti più bonus.

La contromossa del Manchester City.

Per la vecchia signora, però, la concorrenza è agguerrita. Ghoulam interessa infatti anche all'Atletico Madrid, al Manchester United e soprattutto al City di Pep Guardiola: pronto ad una follia per strappare il giocatore al Napoli. A caccia di un sostituto dello sfortunato Mendy (che rimarrà fuori per tutto il resto della stagione), lo sceicco Mansour pare deciso ad offrire uno stipendio ancora più alto di quello offerto dalla Juventus e quasi 7 volte superiore a quello attualmente percepito dal calciatore all'ombra del Vesuvio.