Bel colpo di mercato del Siviglia che ha annunciato l’acquisto dal Barcellona dell’attaccante Munir El Hadddi, che nello scacchiere di Machin prende il posto di Muriel, attaccante colombiano passato alla Fiorentina il primo giorno del 2019. Munir è stato preso per appena 1 milione e 50mila euro. Il giocatore sarà eleggibile e potrà giocare contro la Lazio nei sedicesimi di finale di Europa League.

Il Siviglia ufficializza l’acquisto di Munir El Haddadi

Il club andaluso ha ufficializzato l’acquisto di Munir, giocatore classe 1996, che viene preso a titolo definitivo dal Barcellona, per una cifra piuttosto esigua. L’affare è stato ufficializzato da un tweet del Siviglia, ma verrà messo tutto nero su bianco solo dopo le visite mediche che il giocatore nato a El Escorial effettuerà nei prossimi giorni. Il Siviglia ha grandi ambizioni, è terzo nella Liga, l’obiettivo è la qualificazione in Champions, è in piena corsa in Coppa del Re e in Europa League, in cui sfiderà nei sedicesimi di finale la Lazio.

La carriera di Munir El Haddadi

Spagnolo, di origine marocchina, Munir sin da piccolissimo gioca a pallone, è stato tesserato da tante squadre, prima di arrivare al Barcellona, dopo aver giocato con la squadra B, passa in quella dei grandi appena diciottenne, con l’etichetta del nuovo Messi, chiuso da un serie di fenomeni ha avuto poco spazio ma disputando 16 partite in stagione, 3 in Champions League, fa parte a pieno titolo dell’elenco dei calciatori vincitori del ‘triplete’ del 2015. Nella stagione seguente si conferma su buoni livelli, poi va via, due anni in prestito, prima con l’Alaves (7 gol in 37 partite) e con il Valencia (13 gol in 31 incontri). In questa stagione ha avuto poco spazio e ha deciso, d’accordo con il Barcellona di lasciare a titolo definitivo il club catalano.