La sessione di calciomercato estivo ha aperto ufficialmente i battenti ma quasi tutte le società sono già all’opera per anticipare la concorrenza e sistemare le proprie rose in vista della prossima stagione. A differenza delle ultime annate questa volta le compagini di Serie A hanno sì cominciato a muoversi con largo anticipo piazzando già i primi colpi e intavolando diverse trattative ma senza piazzare ancora nessun colpo ad effetto. Andiamo quindi a vedere qual è lo stato dell’arte in casa di Roma, Lazio, Atalanta e delle altre di Serie A per quel che riguarda il calciomercato.

La Roma attende Barella, possibile scambio Zaniolo-Higuain

Sul fronte Roma dopo la trattativa lampo che ha portato in giallorossso Leonardo Spinazzola (alla Juventus il cartellino di Luca Pellegrini e un conguaglio economico da circa 10 milioni di euro) per sostituire Manolas passato al Napoli i capitolini pensano al centrale brasiliano del Santos Lucas Veríssimo (23), lo scorso anno vicinissimo al Torino, e a quello spagnolo del Betis Marc Bartra (28), ma si continuano a seguire due centrali recentemente impegnati con l’Italia U21 nell’Europeo casalingo: Gianluca Mancini (23) dell’Atalanta e Kevin Bonifazi (20) del Torino.

Per l’attacco, oltre a Leonardo Pavoletti (30) del Cagliari, resta d’attualità il nome di Andrea Petagna (23) che è stato riscattato dalla Spal. Nelle ultime ore sta prendendo però quota anche l’ipotesi di uno scambio con la Juventus con Zaniolo che si trasferirebbe a Torino mentre Gonzalo Higuain (32) approderebbe nella Capitale. In porta l’obiettivo numero uno resta Pau Lopez (24) del Betis Siviglia per il quale bisognerà presentare un’offerta superiore ai 20 milioni di euro, anche se Mattia Perin (26), con le valige in mano dopo il ritorno di Buffon in bianconero, potrebbe rappresentare un’ottima alternativa.

A centrocampo invece in cima alla lista di mercato del club giallorosso c’è Nicolò Barella (21) del Cagliari: l’offerta dei capitolini (35 milioni più il cartellino di Gregoire Defrel) accontenta i sardi, da convincere adesso c’è il calciatore che sta temporeggiando in attesa di un eventuale rilancio dell’Inter, sua destinazione preferita.

Lazio: Lazzari in dirittura d’arrivo, per la mediana si guarda in Turchia

Dopo Jony (27), la Lazio sta per mettere a segno un altro colpo per sistemare le corsie laterali. In via di definizione infatti la trattativa con la Spal per il laterale Manuel Lazzari (25) con i ferraresi che dovrebbero incassare una cifra vicina ai 10 milioni di euro più il cartellino del centrocampista Alessandro Murgia, in prestito ai biancoazzurri da gennaio. Sistemata la questione esterni, il ds Tare si concentrerà sull’attaccante che dovrà andare a sostituire il quasi certo partente Caicedo. Fra i profili che piacciono al direttore sportivo biancoceleste: l’argentino Adolfo Gaich (20) del San Lorenzo, il venezuelano Jan Hurtado (19) del Gimnasia La Plata, il portoghese Dyego Sousa (29) del Braga, lo svizzero del Basilea Albian Ajeti (22) e il tanzaniano del Genk Mbwana Samatta (26).

Per la difesa invece il ds starebbe pensando a Denis Vavro (23), gigante slovacco del Copenhagen valutato 10 milioni di euro, il giovanissimo brasiliano Gustavo Cipriano (18) del Santos che dovrebbe però essere impiegato prevalentemente in Primavera, e l’austriaco dell’Augsburg Martin Hinteregger (26) nel mirino del club del patron Lotito da diversi anni. Per il centrocampo invece si guarda in Turchia dato che piacciono sia il mediano Dorukhan Toköz (23) del Besiktas che la mezzala Yusuf Yazici (22) del Trabzonspor individuato come possibile sostituto in caso di partenza del serbo Sergej Milinkovic-Savic finito nel mirino del ricco Psg.

Atalanta: dopo Muriel, tutto su Joao Pedro. Per Guarin si attende il sì da Shanghai

Prosegue il mercato da Champions per l’Atalanta. L’obiettivo principale è quello di blindare i suoi “big”. Con Duvan Zapata dichiarato incedibile e il Papu Gomez e Josip Ilicic vicino al rinnovo, la società orobica può dunque pensare alla campagna acquisti per la prossima stagione che la vedrà esordire per la prima volta nella sua storia in Champions League. Il primo colpo dei bergamaschi è già stato piazzato con l’arrivo dal Siviglia dell’attaccante colombiano Luis Muriel (28) . Il secondo, a stretto giro di posta, potrebbe essere il trequartista brasiliano del Cagliari Joao Pedro (27): l’accordo con il calciatore c’è, quello tra i due club è in dirittura d’arrivo (la valutazione del cartellino è di 8 milioni di euro), restano da limare alcuni dettagli come il possibile inserimento nella trattativa del terzino Federico Mattiello e del centrocampista Luca Valzania, entrambi molto graditi da Maran.

Insieme a lui potrebbe arrivare anche l’ex Inter Fredy Guarin (33) che sarebbe disposto a ridursi di parecchio il sontuoso ingaggio che percepisce oggi in Cina (10 milioni di euro) pur di tornare in Italia e giocare la Champions League sempre se lo Shanghai Shenhua lo liberasse prima della scadenza del suo contratto (31 dicembre 2019). Intanto dalle parti di Zingonia si valutano anche i possibili sostituti nell’eventualità che Gianluca Mancini lasciasse la Dea: al momento il primo sulla lista del ds Sartori è il genoano Davide Biraschi (24) reduce da una stagione positiva con la maglia del Grifone.

Le altre trattative dei club di Serie A

Tra le medio/piccole di Serie A cle più attive sul mercato in questo momento sono le due genovesi. Il Genoa di Preziosi ha infatti ufficializzato l’acquisto dall’Inter del giovane centravanti azzurro Andrea Pinamonti (20) arrivato in rossoblu per una cifra vicina ai 18 milioni di euro. Sull’altra sponda molto attiva anche la Sampdoria in trattativa con il Genk per il centrocampista ucraino Ruslan Malinovskyi (26) con il quale c’è già un accordo di massima. Altra formazione attualmente molto attiva sul mercato è il Parma con il ds Faggiano che è ora al lavoro per regalare a D'Aversa rinforzi nel reparto offensivo: il sogno è Mario Balotelli (28), che oggi vede terminare il proprio contratto con l’Olympique Marsiglia, al quale i ducali sono pronti ad offrire un accordo triennale da 2 milioni di euro più bonus a stagione.

Nome importante anche per la Fiorentina del neopresidente Rocco Commisso che, dopo aver ceduto il portiere Alban Lafont al Nantes, attende la risposta da parte di Daniele De Rossi (35), svincolato dalla Roma: il club viola ha offerto al centrocampista un contratto annuale da 1,5 milioni di euro a stagione con opzione per il rinnovo e per un'eventuale incarico tecnico a fine carriera ma l’ex giallorosso al momento sembra orientato a rifiutare. Altro colpo già ufficializzato invece per il Lecce che ha preso dal Paok Salonicco il centrocampista ucraino Ievgenii Shakhov (29)che ha firmato un biennale con opzione per l'anno successivo con i salentini.

Colpo in attacco invece per il Sassuolo che nelle ultime ore ha definito l’acquisto di Francesco Caputo (31) dall’Empoli: ai toscani 7,5 milioni di euro più i cartellini dei giovani Gliozzi e Bandinelli. Attiva anche la Spal che ha trovato l’accordo con l’Atalanta per il trasferimento del portiere albanese Etrit Berisha (30) e del centrocampista italiano Marco D’Alessandro (28): adesso restano da convincere i due calciatori ad accettare la nuova destinazione.