Dalla Francia e dall'Inghilterra sono già arrivate diverse proposte, ma Hirving Lozano pare aver scelto l'Italia. Le ultime notizie di mercato del Napoli, relative al forte attaccante messicano del Psv Eindhoven, raccontano infatti dei passi in avanti che il club di De Laurentiis ha fatto nelle ultime ore con Mino Raiola e con l'entourage del nativo di Città del Messico: diventato l'obiettivo principale di Ancelotti per l'attacco del prossimo anno.

Secondo le ultime notizie in tempo reale, la dirigenza partenopea avrebbe infatti convinto il noto procuratore e incassato il sì della famiglia di Lozano e dello stesso attaccante: giocatore sul quale il tecnico azzurro punta molto per la sua grande duttilità offensiva. Lozano è un esterno sinistro, ma all'occorrenza può infatti coprire tutti i ruoli d'attacco. Un "jolly", per il quale il Napoli dovrà ora parlare con il Psv Eindhoven che non è intenzionato a fare sconti.

I dettagli del contratto di "Chucky" Lozano

Valutato 40 milioni di euro dal Psv Eindhoven (che nel 2017 lo acquistò per "soli" otto milioni dal Pachuca, facendolo diventare il primo giocatore ad avere una valutazione così alta in Messico), e soprannominato dai compagni di nazionale "Chucky" per la sua presunta somiglianza con la bambola assassina dell'omonimo e famoso film, Hirving Lozano rischia dunque di festeggiare il suo prossimo 24esimo compleanno (che cadrà a fine luglio) con i suoi nuovi compagni del Napoli.

Ora la trattativa è nelle mani delle due società, che nei prossimi giorni dovranno sedersi intorno ad un tavolo e trovare l'intesa definitiva. Con l'approvazione al trasferimento del giocatore, De Laurentiis proverà infatti a chiedere uno sconto sul cartellino del ragazzo e anticipare la concorrenza. Ad aspettare Lozano ci sarebbe già un contratto di 5 anni e un ingaggio particolarmente importante di più di 2,5 milioni di euro a stagione.