E' tra i giocatori più ricercati del mercato e dopo le dichiarazioni che giungono dal Principato c'è da credere che prima o poi inizierà una vera e propria asta al rialzo per il talento francese praticamente messo in modo ufficiale in vendita. E' Geoffrey Kondogbia, valutato non meno di 15 milioni di euro e che interessa da vicino almeno un paio di club di Serie A come la Roma, Milan, Juve e soprattutto l'Inter di Mancini che avrebbe intravisto nel giocatore del Monaco il sostituto all'inarrivabile Yaya Tourè e che già un anno fa era stato vicinissimo al Napoli di De Laurentiis. Ma dietro l'angolo ci sono anche le ricche società  inglesi come l'Arsenal che starebbe valutando la propria offerta al giocatore.

Le nuove regole che non permettono al Monaco di usufruire di agevolazioni rispetto agli altri club di Ligue1 e con il fiato sul collo dell'Uefa di Platini e il suo fair play finanziario che non ammette sconti, il club sarebbe pronto a cedere qualche gioiello per rientrare nei parametri richiesti. A rivelarlo è stato il sito francese Footmercato.net, secondo il quale il club del Principato sarebbe pronto a dare il via libera alla partenza del centrocampista se arrivasse un'offerta di circa 35 milioni di euro, cifra che consentirebbe una plusvalenza di 15 milioni.

Vadim Vasilyev, vicepresidente del Monaco, avrebbe di fatto aperto alla cessione di Geoffrey Kondogbia, un principale obiettivo di mercato dell'Inter, ma che anche Juve e Milan tengono sotto osservazione: "Dovremo rispettare il fairplay finanziario quindi per acquistare dovremo vendere e rientrare. Sicuramente qualcuno dei nostri giocatori partirà" hanno fatto sapere dai vertici della società.  Ma sul calciatore però non ci sono solo i nerazzurri: forte è l'interesse della Premier con l'Arsenal che segue  da vicino gli sviluppi. Nel mirino delle big europee, inoltre, ci sono altri pezzi pregiati della rosa del Monaco che potrebbero fare al caso come l'esterno Layvin Kurzawa, il centrale Aymen Abdennour e l'attaccante Yannick Ferreira Carrasco.