Il destino di Rino Gattuso passa dalle prossime due partite contro Frosinone e Spal. Reduce da una striscia negativa di due pareggi e altrettante sconfitte nelle ultime quattro gare, il tecnico rossonero è tornato nel mirino della dirigenza: impegnata a capire come muoversi nel prossimo mese di gennaio. Le ultime notizie relative al mercato del Milan, parlano infatti di eventuali grandi acquisti da portare come biglietto da visita ad un nuovo possibile allenatore.

I nomi forti che circolano intorno a Milanello, sono quelli di Cesc Fabregas e Alvaro Morata: due giocatori che Antonio Conte ha già allenato. L'ex manager del Chelsea, rimasto a piedi dopo l'esonero, è infatti il sogno della dirigenza milanista che vorrebbe convincere il salentino, grazie all'arrivo dei due spagnoli, a sedersi sin da gennaio sulla panchina del Diavolo.

Conte alla finestra

Cercato anche in Francia dal Monaco di Thierry Henry e dal Paris Saint-Germain, Cesc Fabregas è il pallino di mercato di Leonardo e Maldini: l'uomo in grado di portare qualità ed esperienza alla mediana rossonera. Il trentunenne centrocampista avrebbe già fatto sapere di gradire il passaggio al Milan, ma è ancora scettico sull'ingaggio proposto dal club italiano: 4,5 milioni netti più bonus fino al 2021. Inoltre c'è da convincere il Chelsea che, nonostante la scadenza di contratto a giugno, continua a chiedere 10 milioni di euro contro gli otto proposti dai rossoneri.

Sullo sfondo rimane infine il clamoroso scambio Higuain-Morata. L'argentino è infelice a Milano e anche il club rossonero non è contento. A Londra c'è Morata nella stessa situazione e Sarri pronto a riabbracciare il suo bomber preferito. Se la Juventus, che ha ancora tra le mani il cartellino del Pipita, non porrà condizioni l'affare potrebbe anche andare in porto. Il tutto per la gioia di Leonardo e Maldini, che con i due nuovi acquisti potrebbero andare a caccia di Antonio Conte.