Un bene che Conte sia andato all'Inter, per me è il miglior allenatore al mondo. Per quanto riguarda il mio futuro, ho già preso una decisione che non posso ancora comunicare pubblicamente per rispetto del Manchester United con cui ho un contratto.

Romelu Lukaku, dopo la gara tra Belgio e Scozia valida per le qualificazioni Euro 2020, è uscito allo scoperto ai microfoni di Sportmediaset e adesso tutte le carte sembrano essere sul tavolo pronto solo per essere mosse. L'attaccante belga è l'uomo che Antonio Conte ha chiesto all'Inter per rivoluzionare l'attacco nerazzurro. Lukaku è entrato pure nel mirino del Napoli ed è valutato 70 milioni di euro dai Red Devils ma la squadra nerazzurra vorrebbe provare a limare il prezzo con eventuali contropartite, come Perisic. L'attaccante del '93 potrebbe guadagnare 8 milioni di euro all'anno più bonus ma l'affare rimane legato all'eventuale partenza di Icardi.

Il nuovo tecnico dell'Inter non vorrebbe puntare più contare sull'argentino e la punta del Manchester United è il suo prescelto per guidare il reparto offensivo. Lukaku aspetta solo un segnale dal club inglese ("Il club e il mio agente ne parleranno ma ho già preso la mia decisione") e dopo la doppietta alla Scozia sembra vedersi già altrove:

Sono un grande fan della Serie A, chi mi è vicino sa che ho sempre desiderato giocare nel campionato inglese e in quello italiano: amo l'Italia. E poi è arrivato Cristiano Ronaldo, Sarri andrà alla Juventus, c'è Ancelotti al Napoli: sarà una Serie A emozionante.

Lukaku: Sarà un'estate movimentata

Dichiarazioni che fanno seguito ad altre rilasciate in mixed zone dopo la partita con la propria nazionale: "Il mio futuro? Ho un contratto con il Manchester United, sta a loro decidere. Parlerò con il club ed il mio agente per prendere la decisione migliore, ma in ogni caso sono certo che sarà un'estate movimentata".