Colpo di mercato del Liverpool, che ha ufficializzato l’acquisto di Harvey Elliott, un giovanissimo giocatore del Fulham che era un obiettivo di mercato di Arsenal, Manchester City, Real Madrid e Paris Saint Germain. Questo il comunicato con cui i Reds hanno annunciato l’acquisto del baby calciatore del Fulham:

Il Liverpool può confermare la firma di Harvey Elliott dal Fulham. Il 16enne si unisce al club dopo aver collezionato tre presenze nella passata stagione, diventando il più giovane esordiente nella storia della Premier League all'età di 16 anni e 30 giorni.

Il record di Harvey Elliott

Baby fenomeno. Questa è la definizione che accompagna da tempo questo ragazzino che pochi mesi fa è diventato il più giovane esordiente del campionato inglese, da quando esiste la Premier League. Il record di Elliott sarà quasi imbattibile, perché è sceso in campo a 16 anni e 30 giorni. Tifoso del Liverpool da quand’era bambino, il centrocampista offensivo era diventato il più giovane esordiente di sempre del Fulham, giocando a 15 anni in Carabao Cup. Elliott potrebbe giocare già per qualche minuto nell’amichevole con il Napoli.

Il calciomercato del Liverpool

Il club campione d’Europa ha blindato tutti tutti i giocatori migliori, ma nonostante i tanti milioni guadagnati con il trionfo in Champions League in fase di mercato il Liverpool per ora hanno deciso di non fare grandi acquisti. Prima di Elliott è tornato alla base Ojo, dal prestito ai Rangers, poi sono stati presi il brasiliano Allan del Fluminense, Grujic in arrivo dall’Hertha Berlino per 2 milioni di euro e il polacco Kamil Grabara dell’Huddersfield. Non è detto che negli ultimi giorni di mercato, in Inghilterra si chiude l’8 agosto alla vigilia della prima di campionato (toccherà proprio al Liverpool), i Reds non piazzino un grande acquisto, si pensa al ritorno di Coutinho.