La Fiorentina e l’Inter nelle prossime ore potrebbero chiudere un importante affare di mercato. I nerazzurri avranno il difensore della nazionale Cristiano Biraghi, mentre i viola nello scambio secco prenderanno Matteo Politano. La squadra del presidente Commisso acquisterà anche il difensore Federico Dimarco, che ancora una volta sarà costretto a lasciare il club nerazzurro.

Lo scambio di mercato tra Politano e Biraghi

Da settimane i dirigenti di Inter e Fiorentina lavorano allo scambio, esattamente da quando Conte ha messo sul mercato l’esterno cresciuto nella Roma. Politano non ha le caratteristiche ideali per il 3-5-2 ma ha quelle per il 4-3-3 di Montella, che ha bisogno di un’altra ala (dall’altro lato dell’attacco ci sarà Chiesa). L’Inter ha chiesto Biraghi, che andrebbe a contendere il posto all’austriaco Lazaro, subito infortunatosi in ritiro. La Fiorentina ha detto sì, il giocatore pure. Sarebbe un ritorno perché il terzino della Nazionale è cresciuto nell’Inter e darebbe alla società la possibilità di tesserare un giocatore in più nella lista Champions. Entrambi i giocatori cambieranno squadra con la formula del prestito con diritto di riscatto, nessun obbligo.

Anche Federico Dimarco a un passo dalla Fiorentina

Politano andrà a rinforzare il reparto offensivo dei viola, che stanno effettuando un mercato importante. Con la partenza di Biraghi la Fiorentina si ritroverà però senza un esterno di fascia e nell’ambito di questo affare verrà inserito anche Dimarco, lo scorso anno ceduto in prestito al Parma, che ha disputato un buon pre-campionato con Conte. Nelle settimane scorse si era parlato di Dalbert per la Fiorentina, che però vuole puntare sul ventiduenne difensore, giocatore molto tecnico, che nella passata stagione segnò un gran gol proprio all’Inter e che giocando con continuità avrà la possibilità di conquistare un posto in Nazionale.