A tenere banco in casa Inter c'è, sicuramente, la situazione che sta vivendo Mauro Icardi. Quella che riguarda l'ex capitano nerazzurro è una vera e propria telenovela di mercato che regalerà grandi colpi di scena. In questo momento gli attori in campo sono tanti e si va dalle squadre coinvolte, che in questo momento sarebbero Inter, Juventus e Napoli; fino a dirigenti di grande rilievo della Serie A come Marotta, Paratici e De Laurentiis. 

I bianconeri e i partenopei sono interessati all'acquisto dell'attaccante argentino da diverso tempo ma l'Inter non ha intenzione di svenderlo dopo che l'ad nerazzurro ha fatto capire che il centravanti di Rosario non fa parte del nuovo progetto tecnico che è stato messo in atto con Antonio Conte. Il club meneghino ha fatto capire che si priverà di Icardi se l'offerta sarà congrua con il valore del giocatore altrimenti a settembre le parti si siederanno di nuovo per capire come muoversi in futuro.

Le offerte di Napoli e Juventus per Icardi

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il club campione d'Italia sarebbe pronto a mettere sul tavolo non più di 40-45 milioni di euro senza contropartite tecniche (visto che spesso negli ultimi tempi si è parlato di un possibile scambio con Dybala) mentre il Napoli, che sarebbe l'interlocutore preferito dai nerazzurri e con il quale ci sono rapporti migliori, vorrebbe mettere sul piatto quasi 60 milioni di euro.

Agnelli tratta in prima persona con l'Inter per Icardi

Per la Juventus starebbe trattando Andrea Agnelli in persona, secondo quanto riportato da Repubblica, perché i rapporti tra Marotta e Paratici non sarebbero più idilliaci dopo la separazione dalla Juventus del dirigente varesino. Sarà certamente decisiva la volontà di Mauro Icadri che, al momento, sembra ancora orientato a preferire la Juventus al Napoli ma non mancheranno sviluppi nelle prossime ore.