La Juventus ha già piazzato quattro colpi di mercato (Buffon, Demiral, Ramsey e Rabiot). Paratici effettuerà altri due acquisti e saranno di grande qualità. Uno sicuramente sarà de Ligt, manca solo l’annuncio ufficiale ma l’accordo con giocatore, club e Raiola (procuratore dell’olandese) è stato trovato. Pare che il centrale del 1999 abbia già scelto il numero di maglia. In avanti il reparto sarà ulteriormente rinforzato. Si fanno da tempo i nomi di Icardi e Chiesa, ma dalla Spagna c’è chi sostiene che la Juve punti anche su Isco, in uscita dal Real Madrid.

Dalla Spagna, la Juve è su Isco. Quanto chiede il Real Madrid

Il ‘Mundo Deportivo’ scrive che i bianconeri stanno cercando Isco, elegante e talentuoso giocatore offensivo spagnolo, che da anni gioca con il Real, con cui non ha mai avuto il posto fisso. La trattativa di mercato non è semplice, perché Isco non è facile da acquistare. Il Real Madrid non lo vuole svendere, ma potrebbe essere costretto a farlo sul finire del mercato. Per questo la Juve è vigile e attende gli sviluppi del mercato del Real, che per Isco pretende 80 milioni di euro. Una cifra molto alta, che la Juve non vuole sborsare.

Perché il Real Madrid potrebbe ‘svendere’ Isco

Quattro colpi di mercato, per un totale di 303 milioni di euro. Il Real Madrid ha prelevato Hazard, Jovic, Rodrygo e Eder Militao. E non è finita, perché il budget è di 500 milioni e di giocatori Zidane potrebbe ottenerne ancora due, un centrocampista (Eriksen o Pogba) e una punta (si parla di Mané). In rosa in questo momento il Real Madrid ha un numero impressionante di punte: Benzema, Bale, Asensio, Lucas Vazquez, Mariano Diaz, Vinicius, Isco, Hazard, Jovic e Rodrygo. Sono dieci in tutto, tre o quattro andranno via. E sul finire del mercato quelli in uscita potrebbero costare molto meno, la Juve lo sa benissimo e attende le mosse del Real.