A poche settimane dal termine della stagione, la dirigenza della Juventus è già al lavoro per la squadra del prossimo anno. Le ultime notizie di mercato del club bianconero, parlano infatti di un riavvicinamento del club ad un giocatore che era già stato preso in considerazione nell'estate scorsa: Timo Werner. Il 23enne attaccante della nazionale tedesca, si è infatti rifiutato di rinnovare con il Lipsia e a fine campionato lascerà la squadra dei "Tori Rossi".

Sotto contratto fino al 2020, con un ingaggio di poco più di 3 milioni di euro all'anno, Werner ha dunque fatto capire di voler provare una nuova esperienza dopo le tre stagioni passate con la formazione della Sassonia. Autore di 17 reti in 31 presenze stagionali, il giocatore nato a Stoccarda è così tornato a far gola a molti club europei: tutti pronti a fiondarsi sul bomber tedesco.

Il costo del cartellino di Werner

Oltre al Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Real Madrid, Barcellona, City, United, Chelsea, Liverpool e Paris Saint-Germain, Timo Werner piace anche alla Juventus che lo aveva seguito anche nella scorsa finestra estiva di mercato, quando anche il Milan ci aveva fatto un pensierino. "Se non dovesse rinnovare lo dovremmo vendere a fine anno – ha spiegato Oliver Mintzlaff, amministratore delegato del Lipsia – Non possiamo permetterci di entrare nell'ultimo anno di contratto di un giocatore così. Il danno economico potrebbe essere troppo grande".

Valutato dal club tedesco 80 milioni di euro, il bomber del Lipsia potrebbe lasciare il suo club però una cifra inferiore proprio perché vicino alla scadenza di contratto. Secondo indiscrezioni arrivate dalla Germania, l'affare si potrebbe chiudere anche per 60-70 milioni: vista l'età e le qualità del giocatore, un investimento che la società bianconera potrebbe anche prendere in considerazione.