Douglas Costa nella passata stagione è stato spessissimo determinante. Se la Juventus sul filo è riuscita a fare meglio del Napoli è merito anche del brasiliano. In questa stagione gli scatti fulminei i gol e gli assist che lo hanno contraddistinto nel campionato scorso non si sono visti e l’ennesimo infortunio forse impedirà al brasiliano di giocare la doppia sfida di Champions con l’Ajax. Il suo futuro sembra essere lontano da Torino e l’Inter ci sta pensando.

L’investimento della Juve per Douglas Costa

Secondo quanto scrive Tuttosport la Juventus, dopo aver speso complessivamente 46 milioni per acquistarlo a titolo definitivo, starebbe riflettendo sul futuro di Douglas Costa. L’esterno brasiliano potrebbe essere sacrificato per fare cassa. La Juve ha un fatturato molto alto, ma vuole rinforzarsi ulteriormente, gli obiettivi sono noti: Chiesa e Zaniolo, e Douglas è forse l’unico calciatore del reparto offensivo che può andare via senza troppi rimpianti.

Il mercato dell’Inter: tra gli addii di Icardi e Perisic e l’obiettivo Douglas Costa

Douglas Costa piace al Manchester United, che cerca un elemento che possa saltare l’uomo, e segue infatti anche il messicano Lozano del PSV Eindhoven, ma sembra interessare anche all’Inter che si prepara a una mini-rivoluzione. Icardi e Perisic sembrano al passo d’addio e vanno sostituiti degnamente. Douglas Costa potrebbe essere l’erede dell’esterno croato. La Juventus valuta il calciatore 50 milioni di euro, una cifra che coprirebbe così in modo completo l’acquisto (il Bayern tra prestito oneroso e riscatto ha incassato 46 milioni di euro) e quella cifra sarebbe poi investita su Zaniolo o Chiesa. Marotta conosce bene Douglas Costa, crede nel brasiliano e pensa che possa essere l’uomo ideale per il nuovo tridente dell’Inter, che avrà anche Lautaro e Politano.