Dopo l'affare Godin, che ha spiazzato tutti per tempestività e portata, l'Inter continua a tenere sotto controllo il mercato dei parametri zero e mette gli occhi su altri giocatori in scadenza: secondo La Gazzetta dello Sport, i nomi sul taccuino di Piero Ausilio e Beppe Marotta sono quelli di  Hector Herrera, in uscita dal Porto, e di Arjen Robben, che lascerà il Bayern Monaco a fine stagione. Altri due profili che interessano sono quelli di Matteo Darmian, deciso a tornare in Italia dopo l'esperienza al Manchester United, e Antonio Valencia, in scadenza con i Red Devils.

Liberata dai paletti del Financial Fair Play, l'Inter nelle mani di Marotta e Ausilio proverà ad acquisire quanti più giocatori possibili in grado di alzare il livello della rosa e di giocarsi la Champions con qualche affanno in meno.

La scheda di Hector Herrera. (transfermarkt.it)
in foto: La scheda di Hector Herrera. (transfermarkt.it)

Non importa se i giocatori inseguiti hanno qualche anno di troppo ma quello che conta è che siano abituati a giocare partite importanti e possano aiutare i giovani a crescere. Robben verrebbe acquistato non per giocare 30 partite all'anno ma per essere decisivo in quelle che contano: situazione diversa per Hector Herrera, che ha 28 anni e potrebbe portare la qualità in mezzo al campo alla squadra di Luciano Spalletti.

La scheda di Arjen Robben. (transfermarkt.it)
in foto: La scheda di Arjen Robben. (transfermarkt.it)

Per quanto riguarda il centrocampo Beppe Marotta è sempre al lavoro per Nicolò Barella del Cagliari, che piace anche al Chelsea, e per Sergej Milinkovic-Savic, che nella prossima sessione estiva è intenzionato a lasciare la Lazio. I nomi che ruotano intorno al club nerazzurro sono davvero importanti e il team mercato avrà il suo ben da fare per cercare di rinforzare la rosa e renderla competitiva in tutte le competizioni.