Christian Eriksen. È il nome che più di tutti ronza in testa ai tifosi dell'Inter che attendono con ansia l'evoluzione delle ultime notizie di calciomercato. A che punto è la trattativa con il danese? Quali sono le cifre? Il Tottenham dirà sì all'operazione con i nerazzurri? Domande che avranno una risposta nelle prossime ore e fanno da corredo accessorio all'ottimismo scaturito dalle indiscrezioni che arrivano dall'Inghilterra e fanno riferimento anche ad altri rinforzi messi in agenda dallo staff nerazzurro. Ashley Young e Olivier Giroud completerebbero così il tris di innesti che possono giungere dalla Premier League per alimentare tasso tecnico, fornire alternative numeriche e tattiche (le stesse che Conte ha reclamato anche dopo il pareggio in casa contro l'Atalanta).

Le cifre della trattativa con Eriksen

L'agente del centrocampista degli Spurs ha recepito l'offerta messa sul tavolo dall'Inter: contratto fino al 2024 con stipendio netto di 7.5 milioni di euro più bonus. Ad agevolare contatti e spianare la strada ci sono anche i benefici del Decreto crescita che permettono alla società di non intaccare troppo i bilanci grazie all'abbattimento delle tasse del 50% e un ingaggio che al lordo peserebbe per 11 milioni di euro sui conti. Quanto chiede il Tottenham? Una somma di 20 milioni di euro nel tentativo di monetizzare subito la cessione del giocatore che va in scadenza a giugno.

Young e Giroud a un passo dall'Inter

Se la trattativa per Eriksen è partita con buoni auspici e si attendono risvolti nell'immediato, quelle relative ad Ashley Young e Olivier Giroud sono in fase più avanzata e i tasselli del mosaico s'incastrano tutti, poco alla volta. Il Manchester United ha dato il via libera alla cessione del difensore, che attende solo un segnale per fare i bagagli e salire a bordo dell'aereo che lo porterà a Milano e in Serie A. Cosa manca? La formalizzazione dell'accordo sull'indennizzo tra club. Stesso discorso anche per la punta francese che ha già detto sì e aspetta che le condizioni economiche collimino (balla 1 milione di euro di differenza tra domanda del Chelsea e offerta dell'Inter).

Le altre operazioni di calciomercato

Ci sono ancora possibilità di vedere Arturo Vidal in nerazzurro? Al momento nel borsino delle trattative il nome del "todocampista" cileno è in ribasso e sono (anche) strettamente vincolate al destino di Valverde sulla panchina del Barcellona. La sconfitta in semifinale di Supercoppa di Spagna subita in rimonta contro l'Atletico Madrid ha dato una spallata al tecnico dei catalani.