L’Inter si sta muovendo in maniera decisa nella sessione di mercato invernale e potrebbe piazzare uno dei colpi più importanti. Il club nerazzurro è vicinissimo ad uno dei suoi obiettivi stabiliti per questo inverno e secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport è riuscito ad assicurarsi il ’sì’ di Christian Eriksen. Ci sarebbe l’intesa con il numero 23 del Tottenham per un contratto fino al 2024, che a giugno potrà liberarsi a parametro zero dagli Spurs e inizialmente aveva chiesto un ingaggio da 10 milioni di euro annui in caso di un trasferimento estivo ma adesso ha deciso di abbassare le sue pretese per trasferirsi subito a Milano: l’accordo sarebbe stato trovato sulla base di 7,5 milioni netti a stagione più bonus ma adesso bisogna convincere il Tottenham.

Il Tottenham vuole 20 milioni di euro per Eriksen

L'Inter, nella persona di Beppe Marotta, non si è ancora seduta al tavolo con il club londinese ma già sa che il proprietario degli Spurs, Daniel Levy, chiede 20 milioni di euro per chiudere l’operazione e che soprattutto ha già in mano il gradimento di Eriksen.

Inter, le altre trattative: Vidal, Young e Giroud

La società di viale della Liberazione potrebbe piazzare così un colpo importantissimo per rinforzare le rosa di Antonio Conte ma l'intenzione è di non fermarsi qui. Nel mirino restano Arturo Vidal, che ha più volte lanciato segnali di apertura per trasferirsi a Milano ma bisogna convincere il Barcellona; Ashley Young, che ha rifiutato il rinnovo con il Manchester United e sembra vicinissimo a vestirsi di nerazzurri con un contratto fino al 2021; e Olivier Giroud, che sarebbe già convinto a trasferirsi in Serie A ma per chiudere l'operazione manca l'accordo con il Chelsea. Si tratta di tre situazioni tutt’altro che impossibile da chiudere, soprattuto le ultime due, ma quando si parla di mercato nulla è scontato.