114 CONDIVISIONI
30 Maggio 2014
15:23

Calciomercato, Ciro Immobile è del Borussia Dortmund (VIDEO)

Visite mediche e firma col Borussia per Ciro Immobile: contratto di 5 anni a 2 milioni netti a stagione.
A cura di Giuseppe Cozzolino
114 CONDIVISIONI

"Sì, col Borussia Dortmund è fatta. Manca solo la firma, ma è tutto deciso". Così aveva detto dopo l'amichevole con l'Irlanda Ciro Immobile: visite mediche e firma espletate nella giornata di lunedì, 2 giugno, hanno formalizzato un accordo noto da settimane. L'attaccante della Nazionale ha lasciato il ritiro e vi ha fatto rientro in serata: in tasca il nuovo contratto e un futuro spalancato di fronte a conferma del trasferimento imminente in Germania, alla corte di Jurgen Klopp. La punta (ormai ex granata) in giallonero, è dalla Bundesliga che riparte l'avventura dell'attaccante napoletano reduce da una stagione strepitosa: il giocatore, fresco vincitore della classifica cannonieri della Serie A (22 reti) e prossimo al Mondiale in Brasile, si trasferisce per 20 milioni di euro che saranno divisi quasi al 50% tra Torino e Juventus, detentrici del cartellino in comproprietà.

La soddisfazione del calciatore. "Sono molto felice, ora le mie energie sono tutte concentrate sul Mondiale. Il mio passaggio al Borussia arriva a coronamento di una stagione straordinaria con il titolo di capocannoniere, il matrimonio con Jessica, l'esordio da titolare in azzurro e poi la convocazione per il Mondiale in Brasile. Ringrazio i tifosi del Torino, il tecnico Ventura, il presidente Cairo, il club e la Juventus che mi hanno concesso questa opportunità". Raccoglierà l'eredità durissima di Lewandowski. "Non sarà un peso, ma uno stimolo".

Per Ciro Immobile un contratto da top playersi tratta di un accordo di cinque da 2 milioni netti all'anno, che lo lancia di diritto tra i giocatori da tenere sotto osservazione nei prossimi anni da parte dei maggiori club europei. Mancava solo l'ufficialità, la trattativa era ormai già delineata da giorni, come avevano capito anche i tifosi del Toro. "Abbiamo assecondato la volontà del calciatore – ha ammesso il presidente del Torino, Cairo, a Radio Anch'io Lo Sport -. Qui guadagnava 800 mila euro mentre il Borussia ha offerto il triplo più bonus. Per noi era una cifra insostenibile".

Un prodotto di Zemanlandia. Ciro Immobile, napoletano di Torre Annunziata, tifoso di Napoli e Savoia (la squadra di calcio della sua città), è esploso nel Pescara dei miracoli di Zdenek Zeman, dopo essere stato comprato dalla Juventus per 80mila euro dal Sorrento, ma con la cui maglia dei bianconeri aveva realizzato appena tre presenze. Uno strano destino: la Juventus lo gira in prestito a Siena e Grosseto, ma solo grazie a Zeman riesce a diventare un bomber di razza, vincendo la classifica cannonieri di B. Nonostante ciò, la Juventus ne cede la comproprietà al Genoa, che a sua volta non crede nel giocatore: l'anno dopo, la Juventus riacquista l'intero cartellino, ma ne cede metà al Torino per poco meno di 3 milioni. Nel Torino, il giocatore napoletano torna ad esplodere e vince anche la classifica cannonieri di Serie A, impresa riuscita finora a solo tredici giocatori.

114 CONDIVISIONI
Immobile disponibile per Ungheria-Italia ma Lotito non lo fa partire: è giallo
Immobile disponibile per Ungheria-Italia ma Lotito non lo fa partire: è giallo
La Lazio torna alla vittoria contro il Verona: Immobile e Luis Alberto fanno sorridere Sarri
La Lazio torna alla vittoria contro il Verona: Immobile e Luis Alberto fanno sorridere Sarri
Lo sfogo di Immobile sulla condanna per evasione fiscale: ecco il bonifico all'Agenzia delle Entrate
Lo sfogo di Immobile sulla condanna per evasione fiscale: ecco il bonifico all'Agenzia delle Entrate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni