271 CONDIVISIONI
31 Maggio 2014
22:47

Amichevole Italia-Irlanda 0-0, gara condizionata dal grave infortunio di Montolivo (foto)

L’ultimo test prima delle convocazioni per i Mondiali ha fornito segnali contrastanti al Ct. Difesa troppo ballerina, attacco bulimico. Uniche luci, Verratti e Sirigu. Montolivo ko: niente Brasile per lui.
A cura di Alessio Pediglieri
271 CONDIVISIONI
italia irlanda

Non è stato un test del tutto positivo per gli Azzurri e Cesare prandelli avrà di che meditare in queste 48 ore che precedono le convocazioni dei 23 che lo seguiranno in Brasile per i Mondiali di metà giugno. E non solo per capire cosa fare di Montolivo, infortunatosi gravemente e che ha probabilmente già detto addio alla competizione. Perché lo 0-0 contro l'Irlanda ha dato dei segnali tutt'altro rassicuranti per il CT che dovrà ragionare molto sulla linea difensiva spesso trovatasi in difficoltà sotto gli affondi avversari. Paletta in principal modo ha deluso confermando una condizione fisica non ottimale, così come Darmian ha dato la sensazione di peccare troppo in esperienza. A centrocampo ha brillato la stella di Verratti, bravissimo nel fornire assist ai compagni, forse un po' ad intermittenza ma comunque positivo, mentre in avanti è stata incolore la gara di Rossi che non è sembrato fornire alcun segnale utile per sciogliere gli ultimi dubbi. Una certezza c'è, però: Sirigu si p  confermato un ottimo secondo a Buffon. Almeno in porta, siamo sicuri che le alternative valide le abbiamo.

1° tempo, la tegola Montolivo – L'Italia inizia fortissimo contro l'Irlanda a Craven Road confezionando nei primi sei minuti di gioco almeno tre chiare occasioni da gol. A imbastire le azioni più pericolose uno strepitoso Marco Verratti, assist-man delizioso che sembra trovarsi benissimo nel ruolo di trequartista dietro al tandem Immobile-Rossi. Al 1′ minuto c'è subito un bel duetto in mezzo al campo tra Marchisio e Verratti che lancia Darmian  e il fantasista del Psg replica al 3′: serve Immobile alla perfezione in area, ma il centravanti sbaglia lo stop e si fa anticipare dal portiere avversario. E' grand'Italia anche al 5′ quando ancora un bellissimo uno-due Verratti-Marchisio esalta gli Azzurri ma il gran tiro del centrocampista bianconero trova la super risposta di Forde. All'8′ si infortuna gravemente Montolivo per un contrasto di gioco con un avversario: il centrocampista rossonero esce in barella (si teme la frattura della tibia) e la luce si spegne sulla squadra. Entra Aquilani ma l'inerzia della partita cambia: al 20′ dopo un fallo di Bonucci su Pilkington c'è una pericolosa punizione dal limite per l'Irlanda: Pilkington tira bene e grande intervento di Sirigu in tuffo alla sua sinistra. Al 26′ ancora il portiere del PSG è protagonista assoluto che al 33′ compie un autentico miracolo con gli irlandesi che prendono sempre più coraggio. I problemi dell'Italia si palesano ancora una volta per un problema alla testa per Aquilani (che lascerà il campo per Parolo con Prandelli in balìa della malasorte) e con un Paletta che effettivamente non appare in perfette condizioni fisiche. Finisce così 0-0 il primo tempo con l'Italia che sembra avere subito il contraccolpo psicologico per l'infortunio gravissimo del suo capitano.

2° tempo, traversa irlandese – Prandelli dopo i cambi forzati nel primo tempo sceglie di riportare in campo gli stessi che hanno concluso i primi 45 minuti di gioco. Ma la concentrazione lascia molto a desiderare e al 2′ minuto di gioco l'Italia rischia grosso: brutto pallone perso dalla difesa e ripartenza veloce di Long che costringe Thiago Motta ad un gran recupero. Il centrocampista però subito dopo regala il pallone agli avversari e Sirigu è costretto ad un grande intervento su Long. Al 9′ gli azzurri assaggiano anche il gusto del gol con Ciro Immobile ma tutto viene annullato per un fuorigioco fischiato dal guardalinee in maniera impeccabile. Prandelli decide di mettere mano all'undici: toglie il granata e inserisce Cassano, poi toglie Thiago Motta per De Rossi. Più esperienza e qualità in campo, e al 20′ c'è una buona occasione per gli Azzurri: Rossi filtra per Cassano che appoggia il pallone a Marchisio in area che conclude troppo debolmente verso Forde. Ma è l'Irlanda a farsi più pericolosa al 33′ quando Quinn con un rigore in movimento colpisce una clamorosa traversa e sul proseguimento dell'azione c'è una gran parata di Sirigu su McGeady. il finale è ancora irlandese: colpo di testa su un corner di Cox e De Sciglio controlla e rinvia il pallone. Nel frattempo Prandelli inserisce Abate per Darmian ma la partita arriva agli sgoccioli su un modestissimo 0-0

271 CONDIVISIONI
Il Brasile vince e convince all'esordio in Qatar, Serbia battuta 2-0: show di Richarlison
Il Brasile vince e convince all'esordio in Qatar, Serbia battuta 2-0: show di Richarlison
Austria-Italia dove vederla in TV e streaming: orario e formazioni ufficiali dell'amichevole
Austria-Italia dove vederla in TV e streaming: orario e formazioni ufficiali dell'amichevole
Marek Hamsik in lacrime: l'ultima partita con la Nazionale è emozionante
Marek Hamsik in lacrime: l'ultima partita con la Nazionale è emozionante
1.730 di Sport Viral
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni