Il futuro di Luis Suarez pare già segnato. Il trentaduenne attaccante uruguaiano, dopo sei stagioni al Barcellona, potrebbe infatti lasciare i blaugrana nella prossima estate nonostante un contratto firmato fino al 2021. Dalla dirigenza catalana è infatti arrivato un segnale inequivocabile per il giocatore, che dovrebbe secondo i piani del Barcellona essere sostituito dalla punta nerazzurra Lautaro Martinez: giocatore fortemente sponsorizzato dal capitano Leo Messi.

L'offensiva catalana per il ‘Toro'

A seguire la vicenda legata al Suarez e allo stesso argentino, è il popolare quotidiano spagnolo ‘Mundo Deportivo'. Secondo i colleghi iberici, il Barcellona farà di tutto per strappare il ‘Toro' al club di Suning che come è stato scritto in Spagna ‘vende a caro prezzo, però la maggior parte delle volte vende". In attesa di dare il via ufficiale alla trattativa, per la quale ci vorranno almeno 111 milioni di euro (ovvero la clausola rescissoria di Lautaro Martinez", Suarez ha così risposto alla domanda sul suo futuro: "Adesso ho un contratto con il Barça e sono molto felice qui. La Major League Soccer? In futuro non si sa mai, ma è un campionato attraente".

Eric Abidal conferma l'addio di Suarez

A conferma la strategia della società catalana, sono arrivate alcuni giorni fa anche le dichiarazioni di Eric Abidal. L'ex difensore del Barcellona, oggi segretario tecnico del club, non ha infatti nascosto la possibile trattativa con l'Inter: "Sono trasparente con i giocatori è Suarez può confermarlo – ha spiegato Abidal al ‘Mundo Deportivo' – Gli ho già detto che l’anno prossimo cercheremo un giocatore offensivo. Lui l’ha accettato perché vuole il meglio per la squadra. Lautaro Martinez è un giocatore completo, credo che stia giocando a un ottimo livello. Lo conosciamo, ma ce ne sono anche altri che hanno molte qualità".