Lautaro Martinez è sempre più un obiettivo di mercato del Barcellona. Le ultime notizie relative al futuro dell'attaccante argentino dell'Inter, arrivano proprio dalla Spagna dove una voce autorevole del club catalano ha confermato l'interesse della società blaugrana per il giovane giocatore nerazzurro. Secondo i piani della dirigenza del Barcellona, l'interista dovrebbe prendere il posto del trentaduenne Luis Suarez.

"Sono trasparente con i giocatori è Suarez può confermarlo – ha spiegato Eric Abidal, segretario tecnico del club catalano, in un'intervista rilasciata a ‘Mundo Deportivo' – Gli ho già detto che l’anno prossimo cercheremo un giocatore offensivo. Lui l’ha accettato perché vuole il meglio per la squadra. Oggi però posso dire che non c’è una priorità". Il Barcellona è dunque pronto a passare dal ‘Cannibale' al ‘Toro' e nella prossima estate tornerà alla carica com Marotta e con l'intera dirigenza dell'Inter.

L'Inter lavora al rinnovo di Lautaro Martinez

Sbarcato a Milano nel giugno 2018, grazie ad un contratto da 1,5 milioni a stagione che prevede una clausola rescissoria di 111 mln di euro, l'ex Racing Club è ormai un ‘pallino' per il Barcellona e per il suo giocatore più prestigioso, Leo Messi, che ha già approvato il suo eventuale arrivo: "Lautaro Martinez – continua Abidal – è un giocatore completo, credo che stia giocando a un ottimo livello. Lo conosciamo, ma ce ne sono anche altri che hanno molte qualità".

Mentre l'Inter vuole cautelarsi ed è al lavoro per il rinnovo di Lautaro Martinez, anche lo stesso club del presidente Bartomeu è impegnato con due trattative delicate: le firme sui nuovi contratti di Leo Messi e Ansu Fati: "Vogliamo, come club, che la situazione su Messi si risolva il prima possibile, ma non so se avremo notizie presto, perché dipenderà dal giocatore e dal suo entourage. Di certo stiamo continuando a parlare per capire come andrà a finire – ha concluso Abidal – Ansu Fati? Stiamo parlando con gli agenti, è un giovane che dobbiamo proteggere".