Dall'isola delle Baleari, meta turistica preferita da molti giocatori di calcio, è arrivata nelle scorse ore una notizia preoccupante. Ronaldo, ex stella del Brasile campione del Mondo nel 1994 e nel 2002 e protagonista anche in Italia con le maglie di Inter e Milan, è stato infatti ricoverato all'ospedale di Ibiza per una brutta polmonite. Come riportato dai media locali, il fenomeno si era nei giorni scorsi recato al Pronto Soccorso di Can Miss, dove è stato trattenuto fino a venerdì prima di essere spostato nella clinica privata "Nostra Signora del Rosario".

Reduce dall'ultima apparizione pubblica (in una recente data della Bobo Summer Cup dell'amico Vieri), Ronaldo è infatti ad Ibiza da giorni, dove possiede una casa nella zona di Es Jondal, per trascorrere le sue vacanze. Nonostante la forte preoccupazione di familiari e tifosi, dall'istituto ospedaliero hanno però fatto sapere che Ronaldo sta meglio ed è in via di guarigione.

L'ipertiroidismo e la febbre "dengue"

La notizia del suo ricovero d'urgenza è stata resa nota soltanto nella giornata di oggi, dopo che la famiglia del brasiliano aveva preferito evitare di rendere ufficiale il ricovero e aspettare il miglioramento delle condizioni di salute dell'ex giocatore: già alle prese con i problemi di sovrappeso, nati a causa di un problema alla tiroide. L'episodio di Ibiza non è purtroppo il primo per il brasiliano, finito in ospedale anche nel 2011.

Negli ultimi giorni di quell'anno, mentre era in vacanza per le feste con moglie e figli sull'isola di Trancoso, a Bahia, Ronnie contrasse infatti un attacco febbrile acuto detto anche "febbre spacca-ossa". L'ex attaccante, per colpa della "dengue" (malattia trasmessa all'uomo attraverso la puntura di una particolare zanzara), finì per passare alcune ore in ospedale dove venne sottoposto alle cure del caso, prima di essere congedato.

Il messaggio del fenomeno

A tranquillizzare tutti sulle sue condizioni, ci ha pensato lo stesso Ronaldo con un tweet pubblicato sul suo profilo ufficiale: "Amici, ho avuto un forte attacco influenzale a Ibiza e ho dovuto essere ricoverato venerdì, ma è tutto a posto. Domani mi dimettono e torno a casa. Grazie a tutti per il vostro amore e per i vostri messaggi!".