Tra domani sera e mercoledì verranno ufficializzate le squadre che si qualificheranno per la fase ad eliminazione diretta della Champions League e tra le squadre ancora in dubbio per l'accesso agli ottavi di finale c'è anche l'Inter di Luciano Spalletti. Dopo la sconfitta con il Tottenham a Londra i piani dei nerazzurri si sono un po' complicati e adesso non dipenderà più solo dal loro risultato: la squadra meneghina dovrà vincere in casa contro il PSV Eindhoven e sperare che gli Spurs non escano dal Nou Camp di Barcellona con i 3 punti. Ci sono pochi dubbi sul fatto che il Barça scenderà in campo per vincere ma, giustamente ognuno cura gli interessi di casa propria e dalla città catalana arrivano voci di un massiccio turnover che l'allenatore Ernesto Valverde sta pensando per la sfida contro il Tottenham: "Otra oportunidad para los canteranos", questo è uno dei titoli del Mundo Deportivo, uno dei quotidiani più vicini alle vicende blaugrana.

La formazione del Barcellona prevederebbe in porta l'olandese Cillesen e in attacco dovrebbero esserci Lionel Messi, che ha bisogno di giocare per recuperare la miglior forma fisica, con Luis Suarez più uno tra Coutinho e Munir.

Potrebbe esserci una difesa completamente inedita, con Piquè e Jordi Alba a riposo, che vedrà in mezzo avrà spazio il giovane Chumi al fianco di Vermaelen con Miranda e Semedo sulle corsie laterali. In mediana dovrebbe esserci il brasiliano Arthur mentre per Denis Suarez sembra una delle ultime possibilità: se non dovesse giocare nemmeno contro il Tottenham vuol dire che può trovarsi una sistemazione diversa. Salgono le quotazioni di Aleñá e potrebbe esserci un buon minutaggio per altri due canteranos come Riqui Puig e Oriol Busquets. Con il passare delle ore e l'avvicinamento alla sfida si capirà di più: il Barcellona vuole mantenere la sua imbattibilità casalinga ma, allo stesso tempo, non rischierà di compromettere la sua stagione con una qualificazione già in tasca.