Piove sul bagnato per il Barcellona. Dopo l'incredibile tonfo 4-0 rimediato ad Anfield contro il Liverpool che ha posto fine all'avventura in Champions dei catalani, arrivano brutte notizie per Luis Suarez dall'infermeria. Il centravanti uscito malconcio dalla sfida disputata in terra inglese sarà costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico per un fastidioso infortunio al ginocchio destro. Difficile ipotizzare un recupero per la finale di Coppa del Re in programma il 25 maggio, con l'Uruguay che trema in vista della Coppa America in programma a giugno.

Barcellona, cosa si è fatto Luis Suarez. Infortunio al ginocchio e operazione

Luis Suarez alza bandiera bianca. Il Pistolero già da tempo conviveva con un problema al ginocchio destro: una lesione meniscale che l'uruguaiano si porta dietro da quasi due anni. Dopo il flop della cura con le cellule staminali, il bomber sarà costretto dunque a finire sotto i ferri. Il Barcellona in un comunicato ufficiale ha fatto il punto sulle condizioni di Suarez che sarà sottoposto ad artroscopia  nei prossimi giorni, per rimediare al problema al ginocchio destro.

Quando torna in campo Suarez. Forfait in Coppa del Re, Coppa America a rischio

Al momento è difficile stabilire i tempi di recupero per il centravanti, con i catalani che nella nota hanno evidenziato: "Successivamente, verrà riportata l'evoluzione dell'intervento e il tempo approssimativo per il recupero". Grande incertezza dunque sul ritorno in campo della punta, anche se al momento sembra quasi impossibile un suo utilizzo nella finale di Coppa del Re che vedrà il Barcellona affrontare il Valencia il 25 maggio prossimo. Grande apprensione anche in Uruguay dove il pensiero va alla Coppa America in programma in Brasile a partire da giugno.  In caso di raggiungimento della finale di Champions, probabilmente Suarez avrebbe stretto i denti pur di disputare l'ultimo atto in programma a Madrid. Dopo la debacle contro il Liverpool, mazzata tremenda per tutto l'ambiente blaugrana si è preferito scegliere la via dell'operazione immediata. Con la Liga già in cascina, Valverde dovrà quasi certamente fare a meno del suo bomber contro il Valencia in finale di Coppa del Re. La speranza è quella di riuscire a recuperare Dembélé, anche se sarà difficile fare a meno di un giocatore capace di segnare 25 gol.