Il Barcellona vince il primo round. La squadra di Valverde a Miami ha sconfitto per 2-1 il Napoli nella prima delle due gare amichevoli valide per ‘La Liga Serie A Cup’, l’altra si giocherà sabato 10 agosto. I catalani sono passati in vantaggio con Busquets, il Napoli ha trovato il pari con Callejon, agevolato da una deviazione di Umtiti. Nel finale di partita il gol vittoria di Rakitic.

Busquets e Callejon

Il Napoli scende in campo con Meret tra i pali, in difesa con i nuovi acquisti Di Lorenzo e Manolas ci sono Maksimovic e Mario Rui. A centrocampo c’è ancora Elmas, il macedone affianca Zielinski, più avanzati Callejon, Fabian Ruiz e Insigne. Davanti Mertens. Messi è infortunato, qualche titolare rifiata, ma l’undici del Barcellona è di tutto rispetto, il tridente è formato da Griezmann, Suarez e dal giovane Carles Perez, in campo anche la stellina Puig e Junior Firpo appena preso dal Betis.

Nello stadio dei Miami Dolphins le due squadre non giocano a ritmi altissimi, ma creano tante occasioni. Callejon è il più attivo dei suoi, Griezmann è quello che cerca il gol con maggior convinzione nel Barcellona. Carles Perez ci prova attorno la mezz’ora, la sua conclusione è respinta da Meret. Nel finale arrivano i gol. Al 39’ il Napoli è poco attento e lascia un piccolo  varco, Busquets sfrutta e con un tiro molto preciso insacca, 1-0. Tempo tre minuti e arriva il pari del Napoli. Classico lancio di Insigne per Callejon, che stoppa, elude un avversario e calcia in porta, il tiro è deviato da Umtiti.

Rakitic decide Barcellona-Napoli

Nella ripresa il Barça si ripresenta con Rafinha e Abel Ruiz, subito viene ammonito Wague. Ancelotti dopo quasi un’ora di gioco toglie Elmas, Fabian Ruiz, Mertens, Mario Rui e Manolas, dentro: Gaetano, Verdi, Milik, Ghoulam e Luperto. Il titolo di man of the match vuole vincerlo Meret, che due volte nega il gol del nuovo vantaggio al Barcellona, bravissimo su un tiro ravvicinato di Abel Ruiz, giocatore del 2000. Dembele colpisce un palo, Milik è carico, viene ammonito, ma poi ha due palle gol. Al 78’ segna Rakitic. Il Napoli incassa un gol simile, il Barcellona segna con un altro centrocampista e sfrutta una mancata chiusura, Meret non può arrivarci, 2-1. Tra tre giorni ci sarà la rivincita.