L'eterna rivalità tra Cristiano Ronaldo e Leo Messi, si aggiorna con un'altra statistica da urlo che riguarda l'attaccante del Barcellona. Con la doppietta rifilata all'Espanyol nel recente derby, l'argentino ha infatti superato quota 40 gol ufficiali per la decima stagione consecutiva. Il tabellino aggiornato della Pulce fa spavento: 31 reti in campionato, 8 in Champions League e 2 in Coppa del Re.

Dalla stagione 2008/2009, dunque, Messi non è mai andato sotto i 40 gol stagionali. Un trend pazzesco, che ora gli apre le porte per aggiornare e battere altri record: i 45 centri della scorsa stagione, i 47 dell'annata 2009/2010 e addirittura i 53 messi a referto nel 2010/2011. Nessuno nella storia è riuscito a fare come lui. Neanche Cristiano Ronaldo, che ha superato le 40 realizzazioni "solo"  in nove stagioni e mai in maniera consecutiva.

Messi a caccia anche del record di Ryan Giggs

Celebrato dal profilo Twitter del Barcellona, e impreziosito anche dai 21 assist distribuiti in stagione, il record di Leo Messi è ancora un tabù per molti suoi colleghi e un traguardo irraggiungibile anche per altre grandi stelle del passato. Il grande Pelè, ad esempio, si fermò a nove stagioni (non consecutive) con un bottino sopra ai 40 gol. Gerd Muller si fermò 7 stagioni, mentre l'ungherese Ferenc Puskas segnò oltre 40 reti in 5 annate.

Tra i tanti record che il fuoriclasse di Rosario può battere in questo 2019, c'è anche quello di Ryan Giggs: trentasei titoli conquistati con una sola squadra, il Manchester United. Per riuscire a raggiungere l'indimenticato calciatore gallese, Leo Messi dovrà cercare di piazzare il Triplete e conquistare Liga, Champions League (che vincerebbe per la prima volta da capitano blaugrana) e Coppa del Re.