‘Rateros', ‘ladri'. Apre così il giornale peruviano ‘Todo Sport' che ha scelto un titolo durissimo, a carattere cubitali per raccontare i sospetti che nel Paese rivale nutrono in occasione della sfida con l'Argentina, un match delicato e fondamentale per la qualificazione al Mondiale di Russia 2018. Sei vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte è il bilancio negativo della selezione di Sampaoli, che ha 24 punti in classifica come gli ‘Incas' ma è penalizzata dalla differenza reti e rischia addirittura di restare esclusa dai playoff. Si gioca a Buenos Aires nel tempio della ‘Bombonera' che ospiterà l'evento alle 1.30 (ora italiana) e si prevede un'accoglienza infuocata.

Sospetto di ‘combine', la denuncia dei giornali peruviani.

Atmosfera calda, tensione alle stelle. Quanto rilanciato dai media peruviani alimenta ansia, attesa e la sensazione di restare vittima di un complotto. Quale? In base alle notizie espresse Fifa, Conmebol (confederazione del calcio sudamericano) e AFA (Federcalcio argentina) avrebbero tramato in qualche modo alle spalle del Perù perché non è immaginabile una Coppa del Mondo senza la Pulce, cinque volte Pallone d'Oro. A conferma di questa tesi, la presenza del presidente della Fifa, Infantino, nella capitale per la candidatura congiunta di Argentina, Uruguay e Paraguay ai Mondiali del 2030.

Dove vedere Argentina-Perù in tv, diretta su Sky Sport.

La gara tra Argentina e Perù verrà trasmessa in diretta tv e in esclusiva da Sky Sport (canale 201 oppure 206, Sky Super Calcio) e sarà visibile anche in diretta streaming per gli abbonati alla piattaforma satellitare tramite l'applicazione SkyGo.

Le probabili formazioni Argentina-Perù.

Adesso occupano una posizione in campo abbastanza simile – ha ammesso Sampaoli in riferimento alla Joya e al blaugrana – e non abbiamo avuto il tempo per lavorare meglio sulla loro intesa. Abbiamo bisogno di certezze e non possiamo sperimentare.

Tra i convocati del ct Sampaoli figurano Dybala, Icardi e il ‘Papu' Gomez ma di questi – almeno inizialmente – è il calciatore dell'Atalanta ad avere qualche opportunità in più per essere in campo. Escluso Dybala – che il commissario tecnici ha definito in compatibile con Messi -, Icardi è al ballottaggio (ma favorito) con Benedetto.

  • ARGENTINA (3-4-2-1): Romero; Mascherano, Fazio, Otamendi; Acosta, Biglia, Banega, Salvio; Messi, Di Maria; Icardi. A disposizione: Guzman, Marchesin, Mammana, Pezzella, Acuna, Paredes, Gomez, Rigoni, Gago, Perez E., Benedetto, Dybala. Ct: Sampaoli.
  • PERÙ (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Rodriguez, Ramos, Trauco; Yotun, Tapia; Carrillo, Cuevas, Farfan; Guerrero. A disposizione: Caceda, Carvallo, Butron, Manzaneda, Bulos, Cartagena, Hurtado, Loyola, Santamaria, Araujo, Reyna, Gómez. Ct: Gareca.

Pronostici, le quote delle agenzie di scommesse.

I favori del pronostico da parte delle agenzie di scommesse sono tutte dalla parte dell'Argentina che viene quota a 1.17 rispetto al 12.50 che viene pagato in caso di successo del Perù. Il pareggio invece viene bancato a 6.40.

Il risultato esatto che vale l'azzardo.

L’Over, tre o più gol, paga 1.43 volte la posta, mentre l’Under si gioca a 2.55. Occhio alla quota relativa al risultato esatto: il 2-0 in favore dell'Argentina ha una valutazione bassa con una quota fissata a 6.25. Un azzardo vero e proprio è scommettere sul colpaccio del Perù a Buenos Aires: il risultato di 3-4 vale 100 volte la posta.