Quella che comincerà nel prossimo agosto, sarà per Raul Albiol la settima stagione con la maglia del Napoli. Il trentatreenne difensore spagnolo è ormai diventato uno degli idoli della tifoseria partenopea e, nonostante qualche sirena di mercato, non è intenzionato a lasciare Castel Volturno. A confermare le sue volontà è stato Miguel Albiol Balaguer, il padre del calciatore azzurro, in un'intervista concessa a Radio Marte.

"Il suo futuro? E' nel Napoli. Raul adesso sta molto bene e resta al 100% per il prossimo anno – ha spiegato il papà di Albiol, nel corso della trasmissione ‘Si gonfia la rete' – Vuole vincere lo scudetto e ovviamente mi renderebbe molto felice. Siccome non sono io che gioco, ho più interesse io che si vinca questo scudetto da tifoso. Un ritorno a Valencia? Sì, ma solo per le vacanze. Giusto un mese, poi torna a Napoli".

Il rinnovo che tarda ad arrivare

Parole che hanno in qualche modo confortato il popolo napoletano: in ansia per un rinnovo di contratto che scade nel 2021 e che ancora tarda ad arrivare. Dopo le dichiarazioni del padre, ora la palla passa a De Laurentiis che dovrà decidere se sottoporre un prolungamento di contratto adeguato ad uno di quei giocatori che l'anno scorso, con Sarri in panchina, ha saputo lottare fino alla fine con la Juventus per il tricolore

E a proposito dell'ex tecnico partenopeo, oggi al Chelsea, anche lo stesso Miguel Albiol Balaguer ha voluto dire la sua sul possibile e clamoroso passaggio di Sarri alla principale concorrente per il prossimo scudetto: "Sarri alla Juventus? Sarri è stato molto importante per Raul, si tratta di un grande allenatore e di una grande persona – ha concluso il padre di Albiol – Sono professionisti edove si trovano meglio è giusto che vadano ad allenare".