Alla vigilia della supersfida degli ottavi di Champions League in casa dell'Atletico Madrid, la Juventus ufficializza un'operazione in uscita. I bianconeri hanno ceduto a titolo definitivo Alberto Cerri al Cagliari. Per l'attaccante trasferitosi in terra sarda in prestito ad inizio stagione, si sono verificate determinate condizioni contrattuali stabilite nell'accordo che hanno fatto dunque scattare l'obbligo di acquisizione del suo cartellino da parte dei rossoblu. La Juventus piazza così una preziosa plusvalenza.

Juventus, Alberto Cerri al Cagliari a titolo definitivo. E' ufficiale

E' stata la stessa società di Corso Galileo Ferraris a ufficializzare la cessione di Alberto Cerri a titolo definitivo al Cagliari. Ecco perché il promettente centravanti classe 1996 che ad inizio stagione era stato girato in prestito al club sardo, ora può considerarsi a tutti gli effetti un calciatore di proprietà dei rossoblu: "Alberto Cerri è un giocatore del Cagliari a titolo definitivo. L'attaccante si era infatti trasferito in prestito al club rossoblu a inizio stagione, e dopo il verificarsi delle condizioni contrattuali inserite nell'accordo, è ora scattato l'obbligo di acquisizione definitiva".

Quanto ha guadagnato la Juventus dalla cessione di Alberto Cerri al Cagliari

Quanto ha incassato la Juventus dalla cessione di Alberto Cerri a titolo definitivo al Cagliari? La società bianconera, essendo quotata in Borsa ha dovuto rendere note le cifre dell'operazione. I sardi hanno infatti versato nelle casse del club campione d'Italia 9 milioni di euro. Una cifra importante che permette alla Juventus di piazzare una plusvalenza di 8,4 milioni. Cerri è infatti stato prelevato quando era poco più di un ragazzino a parametro zero nel 2015.  Zero le presenze con la Juventus che per fargli fare le ossa lo ha girato in prestito a Cagliari, Spal, Pescara, Perugia e nuovamente Cagliari. In terra sarda ora, il bomber ha collezionato in stagione 10 presenze e un gol.