Il Qatar a sorpresa e per la prima volta ha vinto la Coppa d’Asia. La nazionale guidata dallo spagnolo Felix Sanchez ha sconfitto in finale e per 3-1 il favoritissimo Giappone e ha conquistato il primo torneo internazionale della sua storia. Una sorpresa enorme per tanti ma non per tutti. Perché Xavi, l’ex straordinario centrocampista del Barcellona e della nazionale spagnola, lo scorso dicembre aveva detto che la nazionale qatariota avrebbe vinto la manifestazione.

Xavi, veggente, a dicembre aveva previsto tutto

In un’intervista, in un programma della televisione del Qatar, era stato chiesto a Xavi, che da tre anni gioca con l’Al-Sadd, club di Doha con cui però non è mai riuscito a vincere il campionato, un parere sulla Coppa d’Asia 2019. Xavi prima della diretta ha dato i suoi pronostici che sono stati inseriti con la grafica su uno schermo. L’ex capitano del Barcellona con grande tranquillità ha spiegato perché ha scelto il Qatar come vincitore della Coppa d’Asia.

Xavi più bravo del polpo Paul

Non solo ha indovinato il nome della squadra vincitrice, ma Xavi ha scelto come finalista perdente il Giappone, beh questa non era tanto difficile perché i nipponici erano i favoriti, la nazionale giapponese ai Mondiali 2018 è arrivata fino agli ottavi (perse 3-2 con il Belgio). Xavi ha beccato nel complesso tre semifinaliste su quattro e addirittura ha azzeccato i nomi di sette delle otto squadre qualificate per gli ottavi di finale. Mostruoso, come quando giocava e dirigeva l’orchestra perfetta del Barcellona. Non ha beccato solo la semifinale degli Emirati Arabi, squadra padrona di casa guidata da Zaccheroni, che nei quarti ha fatto fuori l’Australia campione in carica, e il sorprendente Vietnam, che è riuscito a qualificarsi per i quarti di finale, dove è stato battuto di misura dal Giappone.