Ubriaco, seduto sul tetto della macchina che lui stesso aveva danneggiato. E' così che la polizia di Utrecht ha trovato Wesley Sneijder, 34 anni, ex calciatore dell'Inter e dell'Olanda che nell'ultimo periodo fa parlare di sé più per questioni personali che per vicende strettamente calcistiche. Dalla crisi matrimoniale con la moglie Yolanthe Cabau – dalla quale si è separato qualche mese fa dopo  anni – fino all'episodio avvenuto nei giorni scorsi: gli spunti di gossip non mancano per alimentare il chiacchiericcio su uno degli ex protagonisti del triplete nerazzurro.

Sneijder ubriaco, danneggia un'auto: fermato dagli agenti

Il video postato su Youtube descrive alla perfezione cosa è accaduto e la situazione grottesca che ha visto quale protagonista Wesley Sneijder. Nella clip che dura pochi secondi si vede il calciatore seduto sul tetto di una vettura mentre gesticola e biascica qualcosa. Come c'è finito là sopra? Bella domanda. Fatto sta che, in preda ai fumi dell'alcol, Wes ha provocato danni per l'ammontare di circa seimila euro a una macchina che era in sosta lungo una strada. Quando gli agenti della polizia si sono avvicinati a lui per i controlli si sono accorti che era in palese stato d'ebbrezza.

L'ex Inter, una volta tornato in sé, ha risarcito il proprietario del mezzo

Una brutta figura davvero. Deve essersene accorto lo stesso Sneijder nonostante avesse la mente offuscata da qualche bicchiere di troppo. Una volta ripresi i sensi – come sottolineato da soccernews.nl -, l'olandese ha chiesto scusa, s'è detto mortificato e pronto a risarcire il proprietario della vettura per i danni che aveva provocato.

Cosa fa oggi Wesley Sneijder

L'ultima vera avventura nel calcio europeo di Wesley Sneijder risale all'esperienza in Turchia con il Galatasaray, formazione nella quale ha militato per 4 stagioni [dal 2013 al 2107] dopo aver lasciato l'Inter e l'Italia. Pochi mesi al Nizza senza infamia e senza lode poi l'olandese ha accettato il trasferimento in Qatar, tra le fila dell'Al Gharafa Sports Club.

A marzo scorso il divorzio da Yolanthe Cabau

Un comunicato scarno nel quale si chiedeva massimo rispetto della privacy annunciando la separazione. E' così che Wesley Sneijder e Yolanthe Cabau resero nota la fine del matrimonio durato 10 anni. Per l'ex calciatore dell'Inter s'è trattato del secondo divorzio dopo quello dalla prima moglie, Ramona Streekstra. Wes e la splendida modella si sposarono in Italia il 17 luglio del 2010 (in Toscana, a Castelnuovo Berardenga, piccolo borgo in provincia di Siena). Nel 2015 nacque Xess Xava (il primo figlio della coppia ma il secondo per il calciatore), a settembre del 2018 i due avviarono le pratiche per l’adozione di un altro bambino.