Qualche chilo in più, ma il talento non si discute. Wayne Rooney conquista ancora una volta la scena oltreoceano grazie ad una giocata delle sue. L'ex attaccante di United, Everton e nazionale inglese, ha segnato un grandissimo gol nella sfida tra i suoi DC United, e il Toronto FC, di Sebastian Giovino (grande assente). Una perla su punizione per Rooney che ha deciso la gara, regalando così 3 punti pesantissimi ai suoi.

Wayne Rooney, gran gol su punizione in DC United-Toronto FC

Wayne Rooney si è preso la scena nella Major League Soccer.L'esperto centravanti classe 1985 ha trascinato alla vittoria il suo DC United nella sfida contro il Toronto FC, la squadra di Sebastian Giovinco. Il giocatore italiano però è stato il grande assente della partita, essendo reduce dalla parentesi legata al ritorno in Nazionale. Solo applausi per Rooney che ha deciso la sfida con un eccezionale calcio di punizione Al 18′ del primo tempo, l'ex bomber del Manchester United ha disegnato una traiettoria imparabile da 30 metri, con il pallone che si è insaccato nel sette, senza lasciare scampo al portiere avversario. Festa grande sugli spalti e in campo, con Rooney che ha incassato l'abbraccio collettivo di tutta i compagni di squadra. Per lui si tratta del 10° gol in 17 partite complessive.

I DC United volano con Rooney, tempi duri per il Toronto di Giovinco

Grazie al super gol di Rooney il DC United continua a confermarsi in un momento di forma eccezionale, con la 4a vittoria consecutiva. La formazione del bomber inglese ora sembra aver blindato il sesto posto che le permetterebbe di accedere ai playoff. 4 i punti di vantaggio sui Montreal Impact. Prosegue invece la stagione negativa del Toronto al terz'ultimo posto dopo la seconda sconfitta consecutiva. Tempi duri per la formazione di Giovinco che naviga nelle zone basse della classifica lontanissima dalle posizioni che danno accesso agli spareggi scudetto