14 Novembre 2013
10:25

Video-messaggio di Maradona: “Mai offeso Diego jr e la signora Sinagra”

L’ex Pibe de Oro si difende da un’accusa di diffamazione per la quale ha ricevuto un avviso di garanzia dalla Procura di Napoli.
A cura di Maurizio De Santis

"Non ho mai offeso nessuno, né il giovane Diego né la signora Sinagra". Lo ha ammesso Diego Armando Maradona in un comunicato affidato al suo legale italiano Angelo Pisani e accompagnato da un video-messaggio. L'ex Pibe de Oro è stato raggiunto da un avviso di garanzia della Procura di Napoli per diffamazione nei confronti del ragazzo e della donna. "Purtroppo molte televisioni e giornali continuano a strumentalizzare la mia vita senza rispetto di nessuno perchè il nome di Maradona fa sempre notizia, senza considerare però che a volte tante chiacchiere possono anche far male ad altri ed alla sfera personale".

Tutto fasullo. "Dagli atti di indagine del tribunale non esiste nessun testo scritto, né a mia firma, né di mio pugno che provi un mio coinvolgimento diretto nella vicenda in questione. Spero che il ragazzo prosegua serenamente la sua vita e carriera sportiva e che non venga più strumentalizzato per colpe non sue. E' da 25 anni che sono perseguitato da questa faccenda, voglio solo stare in pace con tutti i miei. Sono a Dubai a lavorare, sono tranquillo e spero che i giudici sappiano valutare questo perché io non ho parlato. Se parlano gli altri io non sono responsabile di quello che si dice, si dicono tante cose di me che non escono mai dalla mia bocca".

Tripletta in 20 minuti del nipote di Maradona, la dedica a Diego:
Tripletta in 20 minuti del nipote di Maradona, la dedica a Diego: "Mi manca, sarebbe stato felice"
Mertens al 'Maradona' per Napoli-Liverpool: tifo sfrenato in tribuna indossando la maglia di Diego
Mertens al 'Maradona' per Napoli-Liverpool: tifo sfrenato in tribuna indossando la maglia di Diego
15.127 di Sport Fanpage
Diego Costa presentato con i lupi, qualcosa va storto:
Diego Costa presentato con i lupi, qualcosa va storto: "Pensavo di essere finito"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni