Non è stata una stagione da incorniciare per Matteo Darmian. Il terzino del Manchester United, nonostante l'avvicendamento in panchina tra José Mourinho e Ole Gunnar Solskjaer, non è stato mai utilizzato con frequenza e non ha mai avuto quella continuità necessaria per potersi mettere in mostra: il calciatore italiano ha collezionato solamente 5 presenze in Premier League ed 1 in FA Cup e non è mai stato preso troppo in considerazione dai tecnici che si sono avvicendati sulla panchina dei Red Devils. L'ex laterale del Torino e della Nazionale Italiana però si è fatto notare in altro modo e durante una sessione di allenamento si è preso la soddisfazione di diventare un ‘Guinness World Record‘: Darmian è riuscito in un solo minuto a segnare ben 6 goal direttamente dalla bandierina del calcio d'angolo con il precedente primato che era di 4. Nel video pubblicato dall'account MoPlay uno dei rappresentanti ufficiali dei ‘Guinness World Records' ha consegnato il relativo premio al calciatore nato a Legnano e cresciuto nella primavera del Milan. A sfidare Darmian nella gara di tiri da corner c'erano Antonio Valencia e Fred: il primo ha totalizzato lo stesso punteggio del nostro Matteo mentre Fred è risultato lo sconfitto di giornata.

Darmian accostato all'Inter

Secondo quanto riportato da Tuttosport Luciano Spalletti il prossimo anno avrà tra le mani una squadra più attrezzata e pronta a sfidare sin da subito la Juventus nella corsa al tricolore: tra i nomi che circolano in orbita nerazzurra c'è anche quello di Matteo Darmian, che dovrebbe prendere il posto di Cedric Soares che non verrà riscattato. L’acquisto di Diego Godin sembra ormai cosa fatta e la dirigenza dell’Inter sta cercando di puntare giocatori pronti per essere competitivi fin da subito: a centrocampo il sogno è Ivan Rakitic mentre in attacco occhi puntati su Edin Dzeko e Duvan Zapata ma il preferito resta Paulo Dybala.