A Bologna ci sarà uno stadio gremito per accogliere l'Italia Under 21 che debutta contro la Spagna nell'Europeo di categoria. Appuntamento alle ore 21, col match che verrà trasmesso in diretta tv e in chiaro su Rai Uno (e in streaming attraverso la piattaforma online RaiPlay). Al ‘Dall'Ara' il pubblico delle grandi occasioni spingerà gli Azzurrini all'impresa contro uno degli avversari più difficili, quelle Furie Rosse che – come ammesso dallo stesso Gigi Di Biagio durante la conferenza stampa di vigilia – sono la bestia nera per la Nazionale. "E' da tanto che non li battiamo, magari sarà la volta buona. Perché no…", le parole del commissario tecnico che nasconde la formazione ("ha ancora qualche dubbio", dice) ma è chiaro quando comunica la scelta ufficiale di puntare tra i pali sul portiere del Napoli, Meret, preferito ad Audero della Sampdoria. "Non mi sento neanche di dire che non verrà mai cambiato. Però ho scelto lui come portiere titolare". Quale Italia si vedrà in campo? Quasi fatta la squadra per il debutto.

Le mie scelte le comunicherò alla squadra domani – ha aggiunto l'allenatore -. Per me questa è la partita più semplice, la Spagna la conosciamo tutti quanti è forte. Anche se sono cambiati i giocatori, il loro stile non cambia, come il modo di fare la partita. L'obiettivo è fare noi la gara, attaccare e fare gol per non dare chance agli avversari.

Italia-Spagna Under 21, le probabili formazioni

Coraggio, determinazione, concentrazione le qualità alle quali fa appello il ct. Quelle che in gergo sono sintetizzate dal più classico ‘testa fredda e cuore caldo' come non accadde nella semifinale del 2017, vinta dalle Furie Rosse per 3-1 con l'Italia che chiuse in dieci per l'espulsione di Gagliardini.

  • Italia (4-3-3): 1 Meret; 3 Pezzella, 6 Bastoni, 13 Mancini, 15 Adjapong; 7 Pellegrini, 4 Tonali, 8 Zaniolo; 14 Chiesa, 20 Kean, 9 Cutrone. All.: Di Biagio
  • Spagna (4-2-3-1): 1 Sivera; 15 Aguirregabiria, 4 Merè, 5 Unai Nunez, 20 J Firpo; 8 Merino, 6 F Ruiz; 7 C Soler, 22 Fornals, 11 Oyarzabal; 18 Rafa Mir. All.: De la Fuentes