La nazionale Under 17 continua a vincere e conquista la finale dell'Europeo di categoria. La nazionale guidata da Nunziata ha sconfitto per 2-1 il Belgio. Domenica in finale gli azzurrini giocheranno contro l'Olanda (calcio d'inizio alle ore 20): capace di eliminare l'Inghilterra 6-5 ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi senza reti. I gol li hanno realizzati Manu Emmanuel Gyabuaa e Edoardo Vergani, autore di un gol a testa anche nell'ultimo match della fase a gironi con Israele. Per Vergani è già il quarto gol in questa manifestazione.

Nell'Italia non c'è capitan Riccardi, squalificato, la fascia passa al giovane laziale Armini. Nunziata, ex vice di Di Biagio all'Under 21, gioca con il 4-4-2. Il rampante Gyabuaa e Greco giocano sulle fasce, in attacco Fagioli e Vergani, che ha la prima grande palla gol dell'incontro, ma Shinton respinge. Gli azzurri giocano molto bene, corrono, il Belgio soffre tantissimo e vede scappare da tutte le parti gli azzurrini, anche Fagioli va vicino al vantaggio. Per il gol comunque è questione di tempo. Gyabuaa dà il là all'azione e la conclude dopo cinque passaggi. Per il giovane atalantino è facile battere Shinton, 1-0.

Nell'intervallo i belgi si scuotono e hanno una chance subito a inizio ripresa con Vandermeulen, l'Italia però c'è e risponde con Ricci, che impegna Shinton. Vertessen sale in cattedra e ci prova tre volte l'ultima è quella buona, 1-1. Gli azzurri mentalmente sono sempre in partita, fisicamente sembrano un po' stanchi dopo un primo tempo formidabile. Il giovane portiere del Genoa Russo nega il gol a Mpie, che gioca nella Sampdoria, e tiene a galla gli azzurri che ritornano avanti con Vergani che realizza un gol da favola, Shinton non può nulla su un tiro da 25 metri che finisce all'incrocio dei pali. Il Belgio assedia l'Italia che resiste e si qualifica per la finale.

La gioia dell’Under 17, che si qualifica per la finale dell’Europeo.
in foto: La gioia dell’Under 17, che si qualifica per la finale dell’Europeo.