Claudio Ranieri è il nuovo allenatore della Roma. L'ufficialità è arrivata nel pomeriggio, dopo tutti gli adempimenti formali di rito svolti con l'arrivo del tecnico di Testaccio nella Capitale. L'allenatoreo sessantottenne prende il posto di Eusebio Di Francesco, esonerato dopo l’eliminazione in Champions League. L'ex manager del Leicester e del Fulham adesso dovrà cercare di usare tutta la sua esperienza per risollevare i giallorossi e portarli almeno al quarto posto.

Sono felice di essere tornato a casa – le prime parole del neo allenatore riportate dal sito ufficiale della società -. Quando la Roma ti chiama è impossibile dirle di no.

Inizia il Claudio Ranieri bis

Dopo l’esonero di Di Francesco la Roma ha puntato subito su Ranieri che dopo aver parlato telefonicamente con Francesco Totti ha detto sì e ha accettato la proposta del club giallorosso. Oggi di buon mattino Sir Claudio si è messo su un aereo ed è partito da Londra, a metà mattina è arrivato nella Capitale. Dopo essere sbarcato a Ciampino Ranieri, accompagno dal team manager giallorosso Morgan De Sanctis, è passato nel suo appartamento dei Parioli prima di recarsi a Villa Stuart per un controllo sull’idoneità sportiva. All’ora di pranzo Ranieri è giunto a Trigoria dove non ha trovato tifosi e dove ha firmato il nuovo contratto, di appena tre mesi. Nel pomeriggio l’ex tecnico di Fulham e Leicester ha svolto il primo allenamento della sua seconda avventura giallorossa.

Siamo lieti di dare il bentornato a Claudio Ranieri – ha dichiarato il presidente del Club, Jim Pallotta -. L’obiettivo che abbiamo in questa stagione è finire più in alto possibile in classifica e ottenere la qualificazione in Champions League. Per questo motivo, abbiamo deciso di chiamare un allenatore che conosca il Club, comprenda l'ambiente e sia in grado di motivare i giocatori. Claudio risponde a tutte queste caratteristiche e si è dimostrato molto entusiasta nell’accettare questa nuova sfida.

Quando esordirà Claudio Ranieri con la Roma

Non c’è tempo da perdere, la corsa Champions non attende nessuno. ‘King Claudio’ sarà già in panchina lunedì prossimo quando la Roma all’Olimpico affronterà l’Empoli, quartultimo in classifica. La Roma vuole invertire la rotta, ha perso le ultime due partite (3-0 con la Lazio e 3-1 con il Porto), e ha bisogno dei tre punti. Ranieri, che ha sfiorato il titolo con la Roma nel 2010, tornerà sulla panchina della ‘Magica’ dopo poco più di otto anni, fu esonerato nel febbraio 2011 dopo un incredibile Genoa-Roma 4-3. La squadra all’epoca guidata da Ranieri a Marassi fu rimontata dopo aver chiuso il primo tempo sul punteggio di 3-0, al suo posto fu promosso Montella.