Nel corso dell'evento in cui verranno sorteggiati i gironi della Champions League 2018/2019  verrà assegnato anche il premio "Player of the Year", ovvero il miglior calciatore della passata edizione del massimo torneo continentale, e a contenderselo saranno Cristiano Ronaldo, Luka Modric e Mohamed Salah. Il favorito, manco a dirlo, è CR7, che si è già aggiudicato il premio per tre volte (2014, 2016 e 2017); ma sulla strada del neo juventino quest'anno c'è un ex compagno di squadra che assieme a lui ha alzato pochi mesi fa la terza Champions consecutiva in maglia blanca, oltre ad essere stato protagonista di uno strepitoso Mondiale, e l'egiziano del Liverpool, che fa parte del terzetto degli eletti Uefa ma ha delle quotazioni nettamente inferiori.

Cos'è il premio UEFA Men's Player of the Year?

Il premio è un riconoscimento ai migliori giocatori di qualsiasi nazionalità che hanno giocato in un club di una nazione affiliata alla UEFA nella passata stagione. I giocatori vengono valutati in base alle prestazioni in tutte le competizioni (nazionali, europee e internazionali).

I tre candidati sono stati selezionati da una giuria composta dagli 80 allenatori delle squadre partecipanti alla fase a gironi di UEFA Champions League (32) e UEFA Europa League (48) nel 2017/18, oltre a 55 giornalisti selezionati dal gruppo European Sports Media (ESM) in rappresentanza di ogni federazione UEFA. I giurati hanno selezionato tre giocatori assegnando cinque punti, tre punti e un punto in ordine di preferenza. Gli allenatori non potevano votare per un giocatore della loro squadra.

Gli altri premi

Oltre al riconoscimento complessivo per il torneo verrà assegnato anche il premio per ogni ruolo: come miglior attaccante Ronaldo, forte dei 15 goal messi a segno nell'ultima Champions, non doveebbe avere problemi a battere la concorrenza di Salah e Lionel Messi. Per quello di miglior centrocampista il solito Modric con Toni Kroos e Kevin De Bruyne mentre per il capitolo difensori la corsa a tre è tutta all'insegna del ‘madridismo' con il trio Marcelo-Ramos-Varane a contendersi il premio. Per quanto riguarda i portieri il nostro portabandiera è sempre Gianluigi Buffon che, però, dovrà vedersela con due mostri come Alisson e Keylor Navas.

Il Premio del Presidente UEFA a David Beckham

Verrà assegnato un premio alla carriera a David Beckham. Il presidente UEFA, Aleksander Čeferin, ha reso omaggio all'ex capitano dell'Inghilterra, David Beckham, che ha definito come "una vera icona del calcio della sua generazione"; l'ex centrocampista di Manchester United FC e Real Madrid FC è stato scelto per ricevere il Premio del Presidente UEFA per il 2018.