La Juventus al ‘Nereo Rocco’ di Trieste ha vinto l’ultima amichevole pre-campionato. Un successo convincente quello dei bianconeri che in questi test estivi hanno vinto solo contro la Juve B, nella classica sfida di Villar Perosa. Protagonista dell’incontro Paulo Dybala, autore di un gol strepitoso, l’argentino ha pure fallito un calcio di rigore. Con la Juventus per la prima volta ha giocato Aaron Ramsey, che difficilmente sarà in campo a Parma, sabato prossimo.

La formazione della Juve, senza Cristiano Ronaldo (e pure senza Sarri)

Cristiano Ronaldo si è allenato a Torino, in compagnia del figlio Cristiano junior. Non ha seguito la squadra nemmeno Maurizio Sarri, la sua assenza ha alimentato voci sciocche. Il tecnico ha l’influenza e ha lasciato il posto di comando al suo vice Martusciello che ha schierato Szczesny in porta, Danilo, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro in difesa; Pjanic nel ruolo di playmaker, ai suoi lati Rabiot e Khedira, davanti invece il tridente veloce e svelto formato da Douglas Costa, Dybala e Bernardeschi; la versione juventina di Callejon, Mertens e Insigne.

Dybala, gol da fenomeno (e rigore sbagliato)

Il protagonista assoluto dell’incontro è stato Paulo Dybala che ha realizzato un gol meraviglioso al 37’, controllo di palla da giocoliere, stop a seguire e pallonetto morbidissimo che finisce in rete, una perla questa dell’argentino che ha deciso l’incontro. Offredi poco dopo respinge un rigore dello stesso Dybala. Il portiere della Triestina è stato il migliore in campo. La Juve è in leggera crescita, bene Douglas Costa e Rabiot, però ha rischiato grosso nel finale quando Ferretti ha colpito in pieno la traversa. Esordio per Ramsey, che è sulla via del recupero anche se sarà escluso certamente dall’undici titolare nell’esordio di Parma e tornerà a disposizione completa dopo la sosta.