Harry Kane ha segnato un gol capolavoro nella partita inaugurale del Tottenham in ICC contro la Juventus. E' stata una rete che è valsa la vittoria per gli Spurs ma poco conta o meglio è un elemento in secondo piano davanti alla soluzione dell'attaccante inglese. Che ha fatto esplodere i tifosi presenti e tutti gli appassionati in diretta tv in un applauso all'unisono: un tiro da metà campo, di prima intenzione che ha sorpreso Wojciech Szczesny, il portiere della Juventus, fattosi trovare troppo lontano dai pali.

E' stata una gara reale, giocata dal primo all'ultimo minuto con il Tottenham che ha aperto e chiuso le marcature e con la Juventus che ha provato  ribaltare le sorti del match con le reti di Cristiano Ronaldo e Gonzalo Higuain. Alla fine per, ha avuto la meglio la squadra vice campione d'Europa di Pochettino grazie alla prodezza balistica di Kane.

Entrato nella ripresa, decisivo

L'attaccante degli Spurs non ha brillato durante il match, in cui è entrato solamente nel secondo tempo per sostituire Parrott, ma è stato comunque decisivo. Una zampata da campione, un'intuizione che a tempo scaduto ha mostrato tutta la lucidità del bomber dei londinesi e della Nazionale inglese: con Lucas che recupera palla a metà campo, Kane non ci ha pensato due volte e ha provato il tiro dalla distanza trovando la traiettoria perfetta, ma soprattutto Szczesny fuori dai pali.

La gioia di Kane, il mio gol più bello

Così Harry Kane, attaccante del Tottenham, ha segnato il gol vittoria e commentato il suo spettacolare centro contro la Juventus nell'intervista del post partita: "Probabilmente è stato uno dei gol più belli della mia carriera: ho visto che il portiere era spesso fuori dai pali durante la partita e ho pensato che se avessi avuto la possibilità di sorprenderlo lo avrei fatto, ed è entrata all'ultimo tiro, all'ultima occasione".