Torino-Lecce è il posticipo delle 20.45 del lunedì che chiude la 3a giornata di Serie A. La squadra di Mazzarri reduce da due vittorie in altrettante partite contro Sassuolo e Atalanta, ha la possibilità vincendo di agganciare l'Inter in vetta alla classifica a punteggio pieno. Un'occasione imperdibile per i granata che potrebbero così togliersi la soddisfazione di scavalcare la Juventus. Salentini a caccia dei primi punti stagionali, e del primo gol, dopo il ko in casa dell'Inter e quello interno contro il Verona. Su quale canale sarà possibile vedere in diretta tv e in streaming il monday night? Torino-Lecce sarà trasmesso sui canali Sky Sport Serie A (202 e 249 del satellite, 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (251 del satellite) oltre alla piattaforma on-line Sky Go

Le probabili formazioni di Torino-Lecce

Anche in Torino-Lecce non vedremo in campo Nkoulou che non è stato convocato da mister Mazzarri. Il difensore che si è scusato dopo la querelle d'inizio stagione tornerà a disposizione del mister in settimana e già dalla prossima partita potrebbe tornare a giocare. Esordio da titolare rimandato per Simone Verdi, colpo last-minute dell'ultimo mercato che dovrebbe partire dalla panchina. Liverani deve fare i conti solo con due assenze, quelle di Imbula e Dell'Orco.

Torino, Verdi parte dalla panchina. Tandem Belotti-Zaza in avanti

Contro il Lecce Mazzarri non rinuncia al suo 3-5-2. Lukic convocato, sarà inizialmente in panchina così come l'ultimo arrivato Verdi. Sulle corsie, anche alla luce dell'assenza di Ansaldi, spazio a De Silvestri e Ola Aina, con Baselli, Rincon e Meité in mediana. A loro toccherà offrire supporto al trio difensivo formato da Izzo, Djidji, Bonifazi. Belotti e Simone Zaza confermatissimi come tandem offensivo.

  • Probabile formazione del Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Djidji, Bonifazi; De Silvestri, Rincon, Meité, Ola Aina; Baselli; Zaza, Belotti. All. Mazzarri

Lecce, Liverani punta su Farias e Lapadula

Liverani dopo i due ko nelle prime due giornate punta sul 4-3-1-2 con Benzar e Calderoni in corsia a sostegno dell'esperienza di Rossettini e Lucioni, al centro della difesa. In mediana trio formato da Petriccione, Shakov e Tachtsidis che dovrà coprire le spalle a Mancosu, pronto a fare da raccordo con l'attacco. Vicino all'inamovibile Lapadula dovrebbe muoversi Farias al momento favorito su Falco.

  • Probabile formazione del Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Benzar, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Shakhov; Mancosu; Farias, Lapadula. All. Liverani