Non ci sono buone notizie per il Torino nel "day after" della prima sfida del play-off di Europa League con il Wolverhampton. Come se non bastasse il risultato che compromette il passaggio al girone (3-2 per i Wolves), nonostante ci sia la gara di ritorno al Molineux, arrivano anche cattive notizie dall'infermeria e a fermarsi potrebbe essere Andrea Belotti. Il capitano dei granata, che ha siglato il goal del 2-3 tenendo accesa una flebile fiammella di speranza per il passaggio del turno, è rimasto vittima di un trauma contusivo al ginocchio destro, che si è procurato in occasione del rigore conquistato nel finale di gara contro gli inglesi, ma non sarebbe in dubbio per la partita d'esordio della Serie A 2019/2020 e per la gara di ritorno. Domenica il Toro giocherà in casa contro il Sassuolo, nella sfida che apre il nuovo campionato per la squadra di Walter Mazzarri, ma l'attaccante di Calcinate dovrebbe esserci: secondo quanto riporta Sky Sport, però, le sue condizioni non destano preoccupazione e il Gallo dovrebbe essere disponibile per la gara di domenica sera.

Il comunicato

Questa la nota ufficiale apparsa sul sito del club granata poco fa:

 Ripresa della preparazione per il Torino al Filadelfia, di fronte al Presidente Urbano Cairo, con un doppio programma di lavoro: seduta di scarico per i giocatori reduci dal match di ieri sera contro il Wolverhampton, e sessione tecnico-tattica per tutti gli altri elementi attualmente a disposizione dell'allenatore Mazzarri. Trauma contusivo al ginocchio destro per Belotti nell’occasione del rigore conquistato e poi realizzato dal capitano granata. Il programma di domani prevede l’allenamento di rifinitura pomeridiano all’Olimpico “Grande Torino” e poi, a seguire, la partenza per il ritiro prepartita per i calciatori convocati.