Non c'è spazio per l'Italia del calcio nella top11 del 2017 per L'Equipe. La Serie A non piace, il livello è considerato basso e non all'altezza degli altri campionati europei. E' quello che si evince dalla formazione tipo ruolo per ruolo pubblicata dal giornale transalpino dove a tenere alto l'onore del nostro movimento c'è il solito, insuperabile Gianluigi Buffon. Tutto il resto arriva rigorosamente dall'estero.

Un solo italiano nella top 11 del 2017 secondo l'Equipe. E' questa la decisione del giornale francese nello stilare i migliori undici giocatori dell'anno solare appena concluso, ruolo per ruolo. Poca gloria per la Serie A se non fosse per una eccezione: il quotidiano francese sceglie infatti il portiere e capitano della Juventus, Gianluigi Buffon, per difendere i pali della squadra ideale dell'anno che si e' appena chiuso.

Una formazione in cui a dominare è la Liga spagnola nelle vesti e nei colori del Real Madrid, il club campione d'Europa in carica e fresco del titolo di Campione del Mondo per club. Insomma, al momento, i blancos rappresentano il top del calcio internazionale e per L'Equipe sono rigorosamente inseriti quasi in massa nella top11 finale.

Del Real nella formazione ufficiale ci sono ben quattro rappresentanti: il terzino Marcelo, il centrale Sergio Ramos, il regista Luka Modric e l'attaccante Cristiano Ronaldo. Una egemonia che mette in secondo piano tutte le altre squadre e giocatori. Il Psg, ad esempio, che è la seconda squadra maggiormente rappresentata con Edinson Cavani e con i brasiliani Dani Alves e Neymar. Un pizzico d'Itaia visto che il terzino è stato alla Juventus nei primi sei mesi dell'anno.

Per quanto riguarda il solito Barcellona ovviamente è presente l'argentino Lionel Messi (l'unico azulgrana), mentre gli altri due componenti della top 11 de L'Equipe sono il difensore tedesco del Bayern Monaco, Mats Hummel, e il centrocampista francese del Chelsea, N'Golo Kante'.

Eccola per intero la formazione top11 del 2017:
Buffon; Dani Alves, Sergio Ramos, Hummel, Marcelo; Modric, Kantè, Cristiano Ronaldo; Messi; Neymar, Cavani