thierry henry

E' davvero terminata la storia tra Thierry Henry e l'Arsenal; l'asso francese ha salutato i tifosi oggi nella sua ultima partita in Premier League con la maglia dei Gunners.

Henry ha salutato i tifosi dell'Arsenal nel migliore dei modi siglando il gol vittoria nella trasferta sul campo del Sunderland. In pieno recupero, su un cross proveniente dalla sinistra, l'attaccante francese si è avventato sul pallone con la sua solita fame ma anche con la classe e l'eleganza che lo contraddistinguono. Il tocco al volo con la punta del piede destro serve all'Arsenal a portarsi in vantaggio nei minuti di recupero: dopo la prodezza del francese il risultato non cambierà più. Henry rilancia così in classifica la squadra di Wenger che così può avere ancora speranze di qualificarsi alla prossima Champions League e a proposito della famigerata kermesse europea, Henry giocherà mercoledì prossimo la sua sfida in Champions contro il Milan dopodiché ritornerà negli USA nel campionato a stelle e strisce.

Ad attenderlo ci sono i New York Red Bulls, squadra che lo ha lasciato libero in questi 40 giorni e gli ha dato l'opportunità di allenarsi e giocare con il club che lo ha consacrato a livello mondiale. A fine partita Wenger, che ha provato in tutti i modi a trattenere almeno fino a fine stagione Henry, si è complimentato e ha ringraziato il campione francese (con un pizzico di emozione e commozione nelle sue parole e nei suoi occhi) augurandosi che possa salutare i tifosi dell'Arsenal con un altra grande prestazione nella sfida contro il Milan.