27 Maggio 2015
18:12

Svizzera, Mino Raiola vuole il Lugano

Il patron del club elvetico potrebbe cedere la quota di maggioranza al duo formato dal procuratore e da Betancur.
A cura di Giuseppe Cozzolino

Mino Raiola potrebbe entrare nel mondo del calcio anche da proprietario di un club. La trattativa è stata svelata da Angelo Renzetti, proprietario della formazione svizzera del Lugano: secondo quanto rivelato da Renzetti, dunque, la formazione elvetica, neo-promossa nella Divisione Nazionale A dopo quasi tredici anni di assenza per fallimento, potrebbe passare di mano al duo formato da Pablo Betancur e dal (quasi) onnipotente Mino Raiola, manager di diversi campionissimi del calcio mondiale. Una condizione quasi paradossale quella di Raiola, che si troverebbe così da una parte e dall'altra della "barricata" durante il calciomercato europeo.

"Confermo di aver ricevuto una proposta ufficiale per rilevare le quote in mio possesso e ottenere interamente il controllo della società dal duo Betancur-Raiola", ha chiarito Renzetti, "mi hanno presentato un'offerta ufficiale. Betancur possiede già il quaranta per cento del club e vorrebbe acquistarne il mio restante sessanta per cento. Mi sono preso 72 ore di riflessione, sono legatissimo a Lugano: è una realtà nella quale lavoro attivamente e che sono riuscito finalmente a riportare in Divisione A. In questi anni ho fatto grandi investimenti per questa società e sarebbe difficile mollare proprio adesso", ha spiegato ancora Renzetti alla Gazzetta dello Sport.

L'offerta iniziale, pare, ammonterebbe ad una cifra pari a dieci milioni di euro: inferiore a quanto lo stesso Renzetti si aspettasse e che probabilmente lo ha portato ad una pausa di riflessione. Ma chissà che alla fine non possa davvero accettare, e cedere alla coppia Betancur-Raiola anche il suo sessanta per cento di quote del club, che li renderebbe così proprietari assoluti del Lugano, dove giocano anche vecchie conoscenze del calcio italiano come Igor Djuric (ex di Udinese ed Arezzo) e Marco Padalino (ex di Catania, Piacenza, Sampdoria e Vicenza).

L'Italia vince un favoloso argento ai Mondiali di ciclismo, ma la vittoria della Svizzera è beffarda
L'Italia vince un favoloso argento ai Mondiali di ciclismo, ma la vittoria della Svizzera è beffarda
La Premier League vuole il fuorigioco semi-automatico:
La Premier League vuole il fuorigioco semi-automatico: "Eviterà le scene viste in Juve-Salernitana"
Subito problemi per Balotelli in Svizzera:
Subito problemi per Balotelli in Svizzera: "Con lui il Sion è un uomo in meno, è sfacciato"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni