sissoko

Dalla Francia con furore irrompe nel palcoscenico dei top club del Vecchio Continente il Paris Saint Germain del nuovo dirigente Leonardo. La ricchissima squadra transalpina ha piazzato due super colpi pescando nella Serie A: Momo Sissoko e Salvatore Sirigu sono ufficialmente due nuovi giocatori del club parigino.

Il portiere della Nazionale italiana lascia il Palermo per la cifra di 3.5 milioni di euro: un prezzo molto basso per un estremo difensore che, fatta eccezione per l'ultima sfortunata stagione, ha dimostrato di avere grandi potenzialità. Con lui è approdato nella capitale francese anche l'ormai ex centrocampista della Juventus. Il maliano Sissoko è stato ceduto per 7 milioni di euro pagabili in 3 anni dalla dirigenza del Paris Saint Germain. I transalpini hanno battuto per lui l'agguerrita concorrenza di numerosi club tedeschi e inglesi. Entrambi i giocatori sono stati già presentati sfoderando un evidente entusiasmo per l'approdo nel club parigino.

Come se non bastasse il calciomercato della squadra di Leonardo non sembra essere finito, anzi. Basti pensare che è praticamente fatta per il passaggio di Pastore al Psg: l'arrivo del talento argentino, potrebbe davvero rappresentare il salto di qualità definitivo per la squadra di Parigi. A questo punto è più che lecito iniziare a pensare ai transalpini come nuova potenza emergente del calcio europeo: le illimitate risorse economiche del club rappresentano una garanzia da questo punto di vista.