I conti si stanno preparando anche in serie cadetta dove ci sono squadre pronte a stappare la bottiglia e brindare alla promozione. Altre dovranno rimboccarsi le maniche e giocarsi le ultime chance nei play-off e altre ancora rimandare qualsiasi aspettativa nella prossima stagione. Nel turno infrasettimanale di B infatti ci sarà la possibilità per i primi verdetti: in caso di ko dei rosanero e di vittoria da parte di Brescia e Lecce, le due capoliste andrebbero direttamente in A. Possibile però anche un'aritmetica retrocessione (del Padova) e poi la sempre aperta sfida per la zona playoff.

Mercoledì 1 maggio, tutti in campo

Tutti in campo per la 36a giornata che potrebbe già regalare dei verdetti fondamentali, mercoledì 1 maggio. La B non resterà in panciolle durante la Festa del Lavoro, con ben 9 partite in programma che daranno i primi verdetti stagionali nel bene e nel male. Perché se il Palermo (in campo alle 12.30) dovesse perdere e Lecce e Brescia vincere, questi due club verrebbero promossi in A immediatamente.

La zona Promozione

E' una sfida emozionante a tre dove in palio c'è la Serie A. Brescia e Lecce partono favorite, terza incomoda il Palermo con i rosanero che potrebbero rompere le uova nel paniere per salire di categoria. Proprio il Palermo aprirà il turno, giocando per primo alle 12.30 in casa contro lo Spezia. Poi sarà il turno del Lecce in campo contro il Padova alle 15 e del Brescia che seguirà alle 18. Entrambe partiranno col vantaggio di conoscere già il risultato della squadra di Delio Rossi ed eventualmente ben sapendo come gestire la situazione. Chi è costretto a vincere, ovviamente sarà la società siciliana

Play-off, un rompicapo

Tutto in alto mare, invece per definire i play-off dove c'è un enorme affollamento che difficilmente potrebbe districarsi nel prossimo turno. Si salva in questa sciarda solamente il Benevento che è aritmeticamente ai playoff. Seguono in classifica Pescara, Verona, Spezia e, a pari punti a cavallo di ottavo e nono posto, Cittadella e Perugia, che si affronteranno l'una contro l'altra al Curi alle 15 di mercoledì 1 maggio in uno scontro diretto che sarà decisivo.

Retrocessione, Padova spacciato

Attualmente in zona playout ci sono Venezia e Livorno, poi seguono Foggia e Carpi rispettivamente al 17° e 18° posto. Situazione, invece, più che disperata per il Padova: la retrocessione aritmetica potrebbe già arrivare proprio nell'infrasettimanale visto che dovrà giocarsela contro la favorita Lecce.