Archiviata la pausa invernale, la Serie B ha riaperto i battenti con la 22a giornata di campionato. Nelle gare del sabato pomeriggio larga vittoria del Frosinone sulla Pro Vercelli, con i ciociari che si portano al primo posto raggiungendo il Palermo, che non va oltre lo 0-0 sul campo dello Spezia. La Cremonese affonda un Parma in crisi, mentre la Salernitana supera 3-2 il Venezia di Inzaghi in una gara dal finale caldissimo. Colpo del Pescara di Zeman che espugna il campo del Foggia, ex squadra del boemo.

Frosinone e Empoli, successi pesanti. Palermo fermato dallo Spezia.

Nessun problema per il Frosinone nella sfida contro l’ultima della classe Pro Vercelli. Poker di gol dei ciociari con 4 marcatori diversi, ovvero Dionisi, Ariaudo, Ciofani e Terranova. Nelle zone alte della classifica successo importante anche per l'Empoli che batte la Ternana 2-1 grazie ad una rete di Castagnetti, dopo il botta e risposta Donnarumma-Montalto. Toscani a meno 3 dalla vetta. Alle 18 pareggio a reti bianche tra Spezia e Palermo, con i rosanero raggiunti in classifica in vetta proprio dai ciociari.

Cremonese batte Parma. Colpo del Pescara di Zeman a Foggia.

Colpaccio della Cremonese che conferma di vivere un momento molto positivo. Allo Zini battuto un Parma che non sa più vincere e che dopo 4 pareggi, incassa una sconfitta che fa scivolare i gialloblu in classifica. Decisivo un gol nella ripresa di Cavion, con il giovane Castrovilli che subentrato nella ripresa cambia il corso del match. Vittoria pesante del Pescara di Zeman che grazie ad un gol nel finale del primo tempo di Mancuso supera il Foggia allo Zaccheria, facendo un bel balzo in avanti. Successi preziosi anche per Perugia e Novara che superando rispettivamente Entella e Carpi, salgono a braccetto a quota 27. Tonfo interno dell'Ascoli contro il Cittadella con la squadra ospite capace di imporsi in rimonta 2-1. Da segnalare il bruttissimo fallo, un calcio al volto di un avversario, di Addae nemmeno ammonito

Salernitana batte Venezia 3-2, che parapiglia nel finale.

Gol, emozioni ed espulsioni in Salernitana-Venezia. Alla fine ad imporsi sono i padroni di casa con il punteggio di 3-2. La squadra campana in vantaggio di 3 gol dopo 35’ con Zito, Ricci e Palombi, nella ripresa incassa il ritorno della formazione di Inzaghi con Firenze e Bentivoglio. Nel finale succede di tutto con tanto di rissa con protagonisti Ricci e Bentivoglio espulsi. Dopo un lunghissimo recupero a sorridere è la Salernitana che raggiunge i lagunari in classifica.

Il Bari non sa più vincere, pari anche a Cesena.

Terzo pareggio consecutivo per il Bari che trova un punto sul campo del Cesena. La contesa viene sbloccata al 13′ da un'azione generata da un errore a centrocampo di Basha: Schiavone recupera la palla, Jallow firma l'assist per la rete di sinistro di Laribi. A inizio ripresa il Bari trova la parità approfittando dell'autogol di Suagher. A meno di cinque minuti il Bari costruisce la chance più clamorosa: Galano serve il neoentrato Cissè che stampa il pallone sulla traversa.

 I risultati del 22° turno del campionato di serie B.

Ascoli-Cittadella 1-2; Cremonese-Parma 1-0; Empoli-Ternana 2-1; Foggia-Pescara 0-1; Frosinone-Pro Vercelli 4-0; Novara-Carpi 1-0; Perugia-Virtus Entella 2-0; Salernitana-Venezia 3-2; Spezia-Palermo 0-0; Cesena-Bari 1-1; Brescia-Avellino (domani ore 15).

La classifica di Serie B.

Frosinone, Palermo 40, Empoli 37, Cremonese, Cittadella 35, Bari 35, Parma 33, Pescara 31, Spezia 30, Venezia, Salernitana, Carpi 29, Perugia, Novara 27, Avellino 25, Entella 24, Cesena 24, Brescia 23, Foggia 22, Ternana 21, Ascoli 20, Pro Vercelli 18